ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07022008-125942


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
MASTROLEO, NICOLETTA
URN
etd-07022008-125942
Title
Analisi statistica della propagazione elettromagnetica in scenari urbani mediante tecniche a raggi
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI
Supervisors
Relatore Prof. Nepa, Paolo
Relatore Prof. Monorchio, Agostino
Relatore Prof. Manara, Giuliano
Parole chiave
  • conducibilità
  • coefficiente di riflessione
  • permittività
  • analisi statistica
  • scenari urbani
Data inizio appello
21/07/2008;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Le ampiezze di campo elettrico e magnetico, irradiate da una sorgente puntiforme in un ambiente
complesso, come ad esempio quello urbano, sono di solito calcolate usando modelli di
propagazione deterministici, basati su metodi ad alta frequenza come il Ray Tracing. Queste
tecniche assumono note sia le proprietà elettromagnetiche dei materiali nell'ambiente in esame, sia
la configurazione geometrica semplificata degli elementi in esso presente.
Uno studio più realistico considera le incertezze sulle misure di cui tali parametri sono affetti.
Inoltre, in particolare la permittività dielettrica e la conducibilità elettrica dipendono dalla frequenza
a cui il trasmettitore lavora e il valore di conducibilità è fortemente influenzato anche dalle
condizioni metereologiche. Per queste ragioni è necessario compiere una trattazione statistica di tali
parametri. Questi ultimi rappresentano i dati di ingresso del modello stocastico elaborato in questo
lavoro di tesi. Dall'analisi di questo, si ottiene una distribuzione statistica dell'ampiezza dei campi
e.m. in tre scenari caratteristici. L'intero problema è suddiviso in sottoproblemi di più facile
trattazione. Tale scelta è stata compiuta considerando la complessità della valutazione statistica
diretta dell'entità dei campi e.m., complessità legata ai troppi fattori che influenzano la distribuzione.
Le distribuzioni statistiche dei coefficienti di riflessione sono ottenute in funzione sia della
conducibilità elettrica che della permittività dielettrica delle superfici su cui le onde e.m. incidono.
Questi ultimi parametri sono modellati come variabili aleatorie uniformemente distribuite su
intervalli di valori realistici, peculiari degli scenari in esame. Le distribuzioni dei coefficineti di
riflessione sono, successivamente, approssimate con funzioni analitiche note in letteratura, come le
funzioni esponenziali e le funzioni beta, mediante il test del chi-quadro. Coerentemente con tali
risultati, sono state calcolate le relative distribuzioni di campo e.m. su una schiera di ricevitori e
quest'ultime sono state comparate con i valori deterministici ottenuti col Metodo Montecarlo. Tale
tecnica è stata implementata usando un simulatore di propagazione deterministica, sviluppato al
Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Univeristà di Pisa.
File