ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07012020-232410


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
PELLEGRINI, MIRKO
URN
etd-07012020-232410
Title
L'istituto dell'estradizione alla luce del caso Battisti
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof. Marinai, Simone
Parole chiave
  • convenzione europea di estradizione
  • cooperazione giudiziaria
  • Cesare Battisti
  • estradizione
  • rifugiato politico
  • trattato bilaterale
Data inizio appello
20/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
20/07/2090
Riassunto analitico
Il presente elaborato si propone di trattare l'istituto dell'estradizione in una sua dimensione originaria ed evolutiva. Lo stesso viene visto nella sua applicazione pratica ad un caso specifico, quale il caso di Cesare Battisti, in cui tale istituto vede più di una difficoltà di applicazione. Tali difficoltà vengono analizzate a partire dal c.d. periodo francese, caratterizzato dalla dottrina Mitterrand, che impediva la concessione dell'estradizione a persone imputate o condannate, in particolare italiani, ricercati per «atti di natura violenta ma d'ispirazione politica», e proseguendo successivamente per il periodo in Brasile. Infatti il ruolo avuto dal Presidente del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva ha riconosciuto, contrariamente al parere del Supremo Tribunal Federal, lo status di “rifugiato politico” impedendo quindi allo Stato richiedente, appunto l'Italia, al rientro del suo connazionale per lo sconto della pena dell'ergastolo, costituendo quindi il principale ostacolo all'applicazione dell'estradizione. La vicenda è stata a lungo in una situazione di stallo, per poi trovare la sua conclusione in maniera del tutto inaspettata.
File