ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07012014-165141


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BAGAGLI, MATTEO
URN
etd-07012014-165141
Title
Tomografia sismica dell'area geotermica di Larderello-Travale dall'inversione dei tempi di tragitto di terremoti locali
Struttura
SCIENZE DELLA TERRA
Corso di studi
GEOFISICA DI ESPLORAZIONE E APPLICATA
Commissione
correlatore Dott. Piccinini, Davide
relatore Prof. Saccorotti, Gilberto
Parole chiave
  • seismic imaging
  • pstomo_eq
  • finite difference forward modeling
Data inizio appello
18/07/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questo lavoro di tesi ha come obiettivo principale lo studio della distribuzione<br>delle velocità sismiche nel sottosuolo dell’area geotermica di Larderello-Travale<br>(Larderello-Travale Geothermal Field; LTGF) mediante l’inversione tomografica dei<br>tempi di tragitto di terremoti locali.<br>Nel corso dell’ultimo ventennio sono state condotte molte indagini di seismic-imaging <br>utilizzando sia metodi a riflessione e rifrazione con sorgenti artificiali,<br>sia metodi di inversione dei tempi di tragitto di terremoti locali osservati dalla rete<br> di monitoraggio ENEL, al momento unica compagnia energetica operante nell’area.<br>Il dataset utilizzato è stato ottenuto nell’ambito dell’esperimento GAPSS(Geothermal<br>Area Passive Seismic Sources), un progetto condotto dall’Istituto Nazionale di<br>Geofisica e Vulcanologia (INGV) durante il biennio 2012 − 2013 mirato principalmente ad <br>indagare la robustezza e le capacità risolutive delle tecniche di &#34;seismic-imaging&#34;<br>proprie della sismologia passiva nella valutazione del potenziale geotermico di un’area.<br>Tramite l&#39;utilizzo del software di inversione open-source &#34;PStomo_eq&#34;, che affronta il problema diretto (calcolo<br>dei tempi di tragitto di un fronte d&#39;onda) mediante una implementazione dell’algoritmo alle differenze finite<br> di Podvin &amp; Lecomte [Podvin e Lecomte 1991] e di Hole &amp; Zelt [Hole e Zelt 1995], si sono ottenute valide<br>sezioni tomografiche comparabili a quelle reperibili in letteratura [De Matteis et al. 2008, Vanorio et al. 2004].
File