ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06292014-182819


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
SCOLARO, MASSIMO
URN
etd-06292014-182819
Title
La rimozione extracorporea della CO2 in terapia intensiva
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Giunta, Francesco
Parole chiave
  • Decapneizzazione
Data inizio appello
22/07/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La rimozione extracorporea della CO2 nasce con l&#39;intenzione di co-audiuvare il trattamento di alcune delle cause di insufficienza respiratoria (ARDS in primis), per limitare il danno determinato dalla ventilazione meccanica. <br>L&#39;elaborato analizza i motivi per i quali la ventilazione meccanica produce un danno al parenchima polmonare e approfondisce le possibili soluzioni finalizzate a limitarlo (come la ventilazione oscillatoria ad alte frequenze e la ventilazione &#34;gentile&#34;). Inoltre, si sono esposte le motivazioni che hanno portato ad introdurre la decapneizzazione nel trattamento dell&#39;ARDS, non soltanto come tecnica di salvataggio, ma anche come possible scelta primaria, vista la relativa sicurezza garantita dal progresso tecnologico. <br>Oltre all&#39;ARDS, sono state analizzate le ragioni dell&#39;utilizzo della rimozione extracoporea della CO2 nel trattamento della BPCO (in particolare nelle riacutizzazioni).<br>L&#39;elaborato si conclude con uno studio clinico su 8 pazienti ricoverati presso un&#39;UTI per insufficienza respiratoria a varia eziopatogenesi, con la finalità di valutare l&#39;effettiva sicurezza ed efficacia della decapneizzazione.
File