ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06282012-074511


Thesis type
Tesi di specializzazione (3 anni)
Author
GUERRINI, ALESSANDRO
URN
etd-06282012-074511
Title
Monitoraggio di Toxoplasma Gondii in alcune colonie feline della Provincia di Firenze
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
PATOLOGIA E CLINICA DEGLI ANIMALI D'AFFEZIONE
Commissione
correlatore Prof.ssa Mancianti, Francesca
relatore Prof.ssa Guidi, Grazia
Parole chiave
  • IFAT
  • nPCR
  • Toxoplasma gondii
  • Monitoraggio Epidemiologico
  • Colonie Feline
Data inizio appello
20/07/2012;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br><br>Parole chiave: Monitoraggio Epidemiologico, Toxoplasma gondii, Colonie Feline, IFAT, nPCR<br>Sono stati esaminati, per Toxoplasma gondii, complessivamente 206 campioni di sangue e 40 campioni di feci provenienti da gatti appartenenti a colonie feline della provincia di Firenze.<br>Su questi campioni è stata effettuata la ricerca degli anticorpi specifici attraverso Immunofluorescenza indiretta (IFAT) e del DNA parassitario su sangue e feci con la metodica della PCR (polymerase chain reaction).<br>Cinquantasette sieri su 180 sono risultati positivi con titoli variabili da 1:40 – 1:640, con una siero prevalenza globale pari al 31,67 %.<br>Due campioni di feci su 40 sono risultati positivi alla nPCR con una prevalenza, riferita al gruppo esaminato, del 6,25 %<br>Tre campioni di sangue su 69, esaminati con nPCR, sono risultati positivi con una prevalenza del 4,92 %<br>E’ interessante porre anche come dato di valutazione analitica anche i risultati combinati fra le varie metodiche che nello schema ifat tox/pcr sangue/pcr feci hanno dati i seguenti risultati: pos/neg/neg = 11 ; neg/neg/pos = 1 ; pos/pos/pos = 1; pos/pos/neg = 2 .<br>Sono state inoltre effettuate le medesime prove su un gruppo di gatti domestici, di provenienza geografica regionale ed extra regionale, dalle quali sono emerse solo positività al Test IFA nel numero di 8 campioni sul totale di 26 esaminati, con una prevalenza del 30,77% <br><br>
File