ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06272012-125519


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BALDERI, VALENTINA
URN
etd-06272012-125519
Title
Ematologia e biochimica clinica nel puledro amiatino dalla nascita ai primi due mesi di vita
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Corazza, Michele
controrelatore Prof. Lubas, George
correlatore Dott.ssa Bonelli, Francesca
Parole chiave
  • biochimica
  • ematologia
  • puledro
  • Asino dell’Amiata
Data inizio appello
27/07/2012;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Lo scopo del presente studio è di colmare la mancanza di dati relativa ai parametri ematologici e biochimici dei puledri asini dell’Amiata. Sono stati analizzati, come campione, il sangue e il plasma di 16 “puledri d’asino dell’amiata” a 24 e 48 h, e a 1,2,3,4,6 e 8 settimane dalla nascita. RBC, WBC, Hgb, MCV, MCH, MCHC, PLT, glucosio, creatinina, urea, trigliceridi, colesterolo totale, bilirubina totale, AST, γGT, CK, ALP, calcio totale, potassio, sodio, fosforo, e albumina sono stati misurati. Si è notato che,come nei puledri equini, i valori di RBC, Hgb and Hct si abbassano significativamente dopo 48h dalla nascita, raggiungendo valori simili a quelli di un asino adulto; di contro, non si notano cambiamenti nei valori MCV e MCHC nel periodo di studio interessato. I WBC sono da considerarsi bassi, in paragone ai valori raggiunti in seguito: si alzano, infatti, significativamente col procedere dello studio. Il PLT, varia notevolmente, è infatti più basso nella prima settimana di vita, si ha poi un picco più alto 2 settimane dopo, per poi scendere di nuovo all’ottava settimana. Come nei puledri equini, la concentrazione di elettroliti, trigliceridi e di colesterolo totale non presentano differenze significative. Creatinina, bilirubina totale e urea mostrano un andamento simile a RBC, Hgb and Hct. In questo articolo vengono forniti per la prima volta i parametri ematologici e biochimici dei “puledri asini dell’Amiata”.
File