ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-06252021-142731


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
UGOLINI, VIOLA
URN
etd-06252021-142731
Thesis title
Verso una metafisica sperimentale. L'esilio e l'esiliato in Maria Zambrano
Department
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Course of study
FILOSOFIA E FORME DEL SAPERE
Supervisors
relatore Prof. Fabris, Adriano
Keywords
  • exile
  • tempo
  • anima
  • storia
  • sacrificio
  • metafisica
  • essere
  • esiliato
  • exiled
  • being
  • metaphysics
  • sacrifice
  • history
  • soul
  • time
  • esilio
Graduation session start date
12/07/2021
Availability
Withheld
Release date
12/07/2091
Summary
L'esilio è stato un evento centrale nella vita personale e filosofica di Maria Zambrano, alla quale attribuirà una serie di significati che avranno differenti implicazioni, rendendolo un argomento molto complesso. In questo lavoro tenteremo di diramare le differenti relazioni che intesse l'esperienza dell'esilio con la figura dell'esiliato, ovvero fra quella che diverrà nel pensiero di Zambrano una categoria metafisica e la figura di rivelazione ontologica. Da qui, mostreremo come questa relazione accompagni una nuova forma di conoscenza, il sapere dell'anima e la ragione poetica, e come questa sarà il fondamento di un nuovo metodo per una metafisica sperimentale. Nell'ultimo capitolo, verrà sottolineata come tale metafisica si fondi su di un logos femminile, attraverso una reinterpretazione della figura di Antigone.

Exile has been a central event in both personal and philosophical life of Maria Zambrano, to which she will attach a series of meanings that will have different implications, making it a very complex subject. In this work we'll try to issue the different relations that the experience of the exile inweaves with the character of the exiled, that is to say the thing that will become both a metaphysical category and the figure of ontological revelation. From here, we'll show how this relation accompanies a new form of knowledge, the wisdom of the soul and the poetic reason,and how this will become the foundation of a new method for an experimental metaphysic. In the last chapter it's underlined how this metaphysic is founded upon a feminine logos, through a reinterpretation of the figure of Antigone.

File