ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06242020-215614


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
LANFREDINI, NORA
URN
etd-06242020-215614
Title
Effetti a lungo termine del laser vaginale erbium nel trattamento della sindrome genitourinaria della menopausa
Struttura
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Corso di studi
GINECOLOGIA E OSTETRICIA
Supervisors
relatore Prof. Simoncini, Tommaso
correlatore Dott. Gambacciani, Marco
Parole chiave
  • Genitourinary syndrome of menopause
  • Menopause
  • Sindrome genitourinaria della menopausa
  • Vaginal erbium laser
  • Laser vaginale erbium
  • Menopausa
Data inizio appello
14/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
La sindrome genitourinaria della menopausa (GSM, genitourinary syndrome), è definita come un insieme di sintomi e segni dovuti al calo di estrogeni e di altri ormoni steroidei, che causa importanti cambiamenti a livello di piccole e grandi labbra, clitoride, introito vaginale, vagina, uretra e vescica.
L’obiettivo della tesi è di valutare l’efficacia a lungo termine del trattamento laser vaginale di seconda generazione, un laser vaginale erbium, come terapia fototermica non ablativa per il management della sindrome genitourinaria della menopausa. Per lo studio è stato usato un laser erbium con una lunghezza d’onda di 2940 nm (Vaginal Erbium Laser, VEL-SMOOTH) utilizzando l’apparecchio XS Fotona SmoothTM (Fotona, Ljubljana, Slovenia). Sono state trattate donne in post- menopausa (n=205) con tre applicazioni laser a distanza di 30 giorni. I sintomi sono stati valutati prima e dopo il trattamento per 24 mesi, tramite lo score soggettivo visual analoge scale (VAS) e quello oggettivo vaginal health index score (VHIS). Inoltre, le pazienti con concomitante incontinenza urinaria da stress sono state valutate con l’International Consultation on Incontinence Questionnaire-Urinary Incontinence Short Form (ICIQ-UI SF).
Il trattamento con il laser vaginale ha indotto una significativa (p<0.01) riduzione del VAS per secchezza vaginale e dispareunia, così come un aumento del VHIS (p<0.01) fino a 12 mesi dopo il trattamento. I valori sono ritornati simili a quelli basali dopo 18 e 24 mesi. Inoltre il laser vaginale ha migliorato l’incontinenza urinaria da stress lieve-moderata in 114 donne in post-menopausa. Meno del 3% delle pazienti ha sospeso il trattamento per gli effetti avversi.
Questi risultati suggeriscono che il laser vaginale erbium può essere efficace e sicuro per il trattamento della sindrome genitourinaria della menopausa.
File