ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06212006-122438


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Piacenza, Diletta
email address
dilettapiacenza@libero.it
URN
etd-06212006-122438
Title
Identificazione di un nuovo isolato di Torqueteno virus in un paziente con transitorio aumento della carica virale
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
SCIENZE BIOLOGICHE
Commissione
relatore Prof. Bendinelli, Mauro
relatore Dott. Maggi, Fabrizio
Parole chiave
  • chromosome walking
  • albero filogenetico
Data inizio appello
17/07/2006;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
17/07/2046
Riassunto analitico
I continui tentativi di isolare gli agenti responsabili di epatite virale non associabile ai comuni virus dell’epatite A-E hanno portato, nel 1997, all’identificazione di un nuovo virus in un paziente affetto da epatite criptogenetica acuta post-trasfusionale. Questo virus è stato denominato TTV, attualmente acronimo di Torquetenovirus, ed è stato di recente classificato nel genere Anellovirus. TTV, così come gli altri membri del suo genere, è un piccolo virus privo di involucro esterno con un genoma a DNA di circa 3,8 Kb costituito da un singolo filamento circolare a polarità negativa. TTV è dotato di un’elevata eterogeneità genetica e questa diversità, particolarmente elevata nella porzione codificante del genoma, è stata utilizzata per raggruppare gli isolati del virus in 5 genogruppi e in più di 40 genotipi. Negli ultimi anni le conoscenze su TTV si sono ampliate rapidamente, ma alcuni aspetti rimangono ancora irrisolti, primo fra tutti il suo ruolo patogenetico. TTV produce infatti viremia cronica nell’80% circa delle persone infettate, indipendentemente dall’età e dallo status clinico e ciò ha contribuito a farlo ritenere un virus privo di potenzialità patogena o addirittura commensale della normale flora microbica dell’uomo.<br>In questo lavoro di tesi viene descritta una superinfezione con un nuovo, finora sconosciuto, isolato di TTV in un soggetto già infettato da altri genogruppi del virus e sottoposto a vaccinazione contro il virus dell’epatite B. L’amplificazione e il sequenziamento dell’intero genoma del virus superinfettante ci hanno permesso di dimostrare che l’isolato, denominato ViPi04, appartiene al genogruppo 2 di TTV e rappresenta un nuovo, distinto genotipo all’interno di questo gruppo.<br>Lo studio nel tempo dell’andamento della superinfezione ha mostrato che l’isolato ViPi04 è responsabile di un brusco e transitorio aumento della viremia plasmatica, ma che rapidamente tende a scomparire dal sangue e dalle cellule del sangue periferico del soggetto infettato. Infine, indagini epidemiologiche condotte su selezionate categorie di soggetti con l’uso di primers isolato-specifici hanno suggerito che l’infezione con questo nuovo genotipo di TTV è assai poco prevalente nella popolazione.<br>
File