ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06202017-225804


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
RUBINELLI, ELISA
URN
etd-06202017-225804
Title
Case report: analisi proteomica comparativa tra adenoma e carcinoma paratiroideo
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof.ssa Mazzoni, Maria Rosa
relatore Prof. Lucacchini, Antonio
correlatore Dott.ssa Giusti, Laura
Parole chiave
  • Paratiroidi
  • Adenoma
  • Carcinoma
  • Proteomica
Data inizio appello
10/07/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Le paratiroidi sono quattro piccole ghiandole endocrine, situate sul margine posteriore dei due lobi tiroidei, e sono responsabili della produzione e del rilascio dell’ormone paratiroideo (PTH). Tale ormone è il principale regolatore endocrino dell’omeostasi del calcio. Tra le disfunzioni paratiroidee, la più importante è l’iperparatioridismo primario, caratterizzato da un aumento della proliferazione cellulare e della secrezione di paratormone, con conseguente ipercalcemia. Questa patologia, nella maggior parte dei casi, è dovuta ad un tumore presente a livello di una delle quattro ghiandole: più frequentemente si tratta di adenoma (forma benigna), più raramente di carcinoma (forma maligna). Il carcinoma paratiroideo è un raro, ma molto aggressivo, tumore endocrino maligno, e nonostante i recenti sviluppi delle tecniche biochimiche, radiologiche e molecolari, esso rimane ancora oggi una patologia difficile da riconoscere clinicamente, e persino patologicamente in alcuni casi. La diagnosi molto spesso è tardiva e i pazienti presentano generalmente carcinomi paratiroidei inoperabili o metastatici, che risultano essere refrattari alle terapie mediche e che portano ad esiti fatali. L’individuazione di criteri istologici e morfologici che permettano di diagnosticare i carcinomi risulta molto difficile, anche perché la distinzione tra tumori paratiroidei benigni e maligni è ardua, soprattutto negli stadi iniziali. Ad oggi quindi, la speranza è che con una maggiore conoscenza della patogenesi di questo tipo di tumore si possano sviluppare nuove strategie terapeutiche e diagnostiche, soprattutto per i casi più avanzati e inoperabili. <br>Lo scopo di questa tesi è lo studio proteomico di campioni di adenoma e carcinoma paratiroidei derivanti da un unico paziente. Il vantaggio è di studiare le due forme maligna e benigna su un paziente con lo stesso patrimonio genetico. Con l’utilizzo dell’elettroforesi bidimensionale accoppiata alla spettrometria di massa, sono stati definiti i pattern proteici dei due campioni quindi abbiamo proceduto con un’analisi comparativa cercando di individuare eventuali differenze di espressione significative di determinate proteine. Lo scopo ultimo di questi studi è la ricerca di nuovi biomarcatori del carcinoma paratiroideo, che possano essere, in futuro, importanti strumenti nella diagnosi differenziale. <br>
File