ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06192020-181740


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CECCOTTI, VIRGINIA
URN
etd-06192020-181740
Title
La valutazione della performance individuale e il modello delle competenze in ambito sanitario: un'analisi tra attualità e prospettive
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Supervisors
relatore Prof.ssa Bonti, Mariacristina
Parole chiave
  • Motivazione
  • Modello delle Competenze
  • Performance Management
  • Riforma Brunetta
  • Valorizzazione
  • Valutazione
  • Risorse Umane
  • Management
  • Sanità
  • Competenze
  • Performance individuale
Data inizio appello
06/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
06/07/2090
Riassunto analitico
La tendenza delle organizzazioni ad attribuire sempre più importanza ai sistemi di performance management muove dalla consapevolezza che la risorsa umana non sia più un semplice soggetto preposto allo svolgimento di compiti e di mansioni, ma sia uno dei fattori chiave indispensabili per il successo e la crescita dell’azienda e, in quanto tale, vada adeguatamente valorizzato. L’elaborato si propone di approfondire il tema della valutazione del personale, con particolare riferimento alla valutazione della performance e al modello delle competenze, che rappresentano i due assi portanti del processo valutativo delle risorse umane in ambito sanitario. Per ciò che concerne la performance individuale, l’analisi teorica sulle finalità, sugli oggetti di valutazione, sulle fasi del processo e sugli strumenti a supporto della valutazione individuale è funzionale ad una più chiara comprensione della successiva analisi della valutazione della performance individuale della dirigenza medica, supportata anche da una disamina delle principali caratteristiche organizzative delle aziende sanitarie. Dal lato, invece, delle competenze, dapprima l’elaborato si focalizza sui contributi più importanti della letteratura per la definizione del concetto di competenza per poi dirigersi verso uno studio sulla valutazione delle competenze, fornendo un possibile modello delle competenze strutturato su diversi cluster. Questo consentirà di ricollegarsi allo studio delle competenze applicato allo specifico ambito sanitario, nel quale l’analisi delle competenze di natura sia professionale che comportamentale sta assumendo un ruolo sempre più centrale. Verrà, infine, presentato uno dei modelli delle competenze fra i più noti e più efficienti a livello europeo, ovvero il modello delle competenze inglese ed i suoi National Occupational Standards.
File