ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06192015-115417


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
COSTANTINI, LARA
URN
etd-06192015-115417
Title
La Piazza Urbana del quartiere Polymer: un centro di cultura e aggregazione tra citta e campagna
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Prof. Taddei, Domenico
relatore Prof. Pierini, Roberto
relatore Prof.ssa Calvani, Caterina
Parole chiave
  • piazza
  • centro culturale
Data inizio appello
16/07/2015;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il progetto di tesi è finalizzato alla progettazione della piazza di quartiere dell'area detta "Polymer", situata lungo la via Flaminia, nella periferia sud-ovest della città di Terni, e allo sviluppo in scala architettonica di un centro culturale di quartiere. L'intento alla base della pianificazione è la creazione di una cucitura tra l'area urbanizzata del quartiere e la campagna che lo circonda quasi completamente, ricordando la storica connotazione agricola della zona.
La prima fase del lavoro è stata quella conoscitiva, per ottenere un quadro dello stato attuale dell'area, dal punto di vista urbanistico.
A questa fase è seguita la stesura del masterplan che ha riguardato gran parte del quartiere e, più in particolare, l'area destinata alla piazza. Inoltre la progettazione ha riguardato anche l'integrazione dei sistemi di comunicazione prevedendo un nuovo tratto di pista ciclabile che attraversa il quartiere e conduce alle zone ovest della conca ternana con la collocazione di alcuni punti di scambio intermodale.
L'area destinata alla piazza di quartiere è stata suddivisa in una zona, quella prossima alla Flaminia e alla vicina chiesa dell'Immacolata Concezione, a carattere pubblico, con un edificio culturale; verso sud invece sono state previste le aree residenziali, il verde attrezzato e gli orti urbani.
La fase di progettazione architettonica ha riguardato il centro culturale. Le funzioni ospitate nel centro sono pensate per integrare i servizi di cui il quartiere è carente e comprendono anche una piccola biblioteca, aule corsi, uno spazio espositivo, una scuola di musica, un auditorium, una ludoteca e un punto ristoro. Le forme architettoniche riprendono alcuni dei caratteri dell'architettura vernacolare locale, tra cui l'utilizzo di materiali della zona e volumi semplici uniti a formare un complesso.
File