ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06172014-174953


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GENTILE, ANTONELLA
URN
etd-06172014-174953
Title
Il contratto incompleto: Ammissibilita' e disciplina
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Navarretta, Emanuela
Parole chiave
  • contratto incompleto
  • incomplete contract
  • incompletezza giuridica
  • incompletezza economica
  • arbitraggio
  • determinazione unilaterale
  • determinazione bilaterale
Data inizio appello
07/07/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Questo studio è dedicato al tema del contratto incompleto. In particolare, sono affrontati i problemi dell'utilità, dell'ammissibilità e della disciplina del contratto deliberatamente incompleto, ovvero il contratto il cui oggetto non è determinato ma determinabile tramite tecniche di successivo completamento, quali la determinazione rimessa ad un soggetto terzo, ad una delle parti o all'accordo delle parti. Ritenere ammissibile una simile previsione consente di gestire relazioni contrattuali caratterizzate da particolare complessità, come quelle regolate da contratti di durata, e di far fronte alle problematiche che scaturiscono dal fatto che, così come affermato dalla dottrina nord-americana di law and economics, il contratto è economicamente incompleto. Nel primo capitolo sono definite le espressioni "contratto giuridicamente ed economicamente incompleto", si analizzano le cause dell'incompletezza economica e le modalità di utilizzo dell'incompletezza giuridica in funzione risolutiva rispetto all'incompletezza economica. Al termine del primo capitolo una breve digressione è dedicata alle default rules ovvero al tema, affrontato dagli studiosi nord-americani, di quale sia la migliore regola da applicare, nel caso in cui le parti abbiano lasciato delle lacune nel regolamento contrattuale senza prevedere modalità di successivo completamento.
Il secondo capitolo affronta il tema dell'oggetto del contratto, attraverso un excursus storico circa la definizione di tale requisito del contratto ed un approfondimento sul tema della determinabilità dell'oggetto e della validità del contratto con determinazione unilaterale o bilaterale.
Il terzo capitolo riguarda le tecniche di completamento del contratto deliberatamente incompleto ed analizza in particolare la disciplina del contratto con determinazione dell'oggetto rimesso ad un soggetto terzo.
Infine, il quarto capitolo è dedicato ad un'analisi della disciplina del contratto deliberatamente incompleto e presta particolare attenzione alla tutela del contraente debole da rischi di determinazione abusiva dell'oggetto del contratto, alla disciplina da applicare in caso di mancata determinazione dell'oggetto del contratto e alla possibilità di considerare concluso ed efficace il contratto con oggetto determinabile ma non ancora determinato.
File