ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06142011-191508


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FERRARI, SILVIA
URN
etd-06142011-191508
Title
Michel Foucault e Primo Levi: letteratura, storia, verità
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
FILOSOFIA E FORME DEL SAPERE
Commissione
correlatore Prof. Fabris, Adriano
relatore Dott. Davidson, Arnold I.
Parole chiave
  • Michel Foucault
  • Primo Levi
  • Maurice Blanchot
  • Paul Celan
Data inizio appello
04/07/2011;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questa tesi specialistica si propone il compito di raffrontare le tematiche di fondo di un filosofo francese, Michel Foucault, e di uno letterato italiano, Primo Levi, circa la letteratura, la storia e la verità. Il filo conduttore sarà quello di pensare alla letteratura non soltanto come ad un atto di resistenza politica, ma come ad una vera e propria trasformazione etica che ha la pretesa di un respiro universale. Michel Foucault ha abbandonato, nel corso del suo impegno intellettuale, gli strumenti strutturalisti per analizzare le formazioni discorsive dell'epoca moderna e, dopo aver considerato la letteratura, in particolare quella di Blanchot, uno spazio possibile di libertà e un'opportunità per trasformare la propria argomentazione in chiave politica, si è concentrato sulla possibilità etica di un cambiamento del sé e del rapporto con gli altri. L'argomentazione si è è proposta di intrecciare l'analisi foucaultiana a partire dagli Anni Sessanta fino all'ultimo corso tenuto al Collège de France, Le courage de la vérité, con l'attività letteraria di Primo Levi per far emergere una nuova possibile prospettiva letteraria, storica e veridica che sintetizzi il loro impegno intellettuale. Dal punto di vista letterario, è emersa la differenza fra una predilezione verso uno stile nietzscheano di Blanchot, di Celan e di Foucault e uno stile scientifico e descrittivo di Primo Levi; successivamente si è considerato la prospettiva storica di Foucault e come si sia trasformata da archeologia a genealogia fino a divenire ontologia e la prospettiva di Primo Levi, impegnata a difendere la verità storica della Shoah contro la tesi negazionista; in ultima istanza è stata proposta la differenza fra il rischio che intercorre fra il parresiasta dell'ultimo Foucault e il rischio della testimonianza di Primo Levi.
File