ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06122013-191031


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ROBERTI, MARCO
URN
etd-06122013-191031
Title
La NATO oltre la difesa collettiva. L'evoluzione strategica dell'Alleanza dopo la Guerra Fredda
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
STUDI INTERNAZIONALI
Supervisors
relatore Prof.ssa Neri Gualdesi, Marinella
Parole chiave
  • NATO
  • relazioni transatlantiche
Data inizio appello
01/07/2013;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
01/07/2053
Riassunto analitico
La NATO (North Atlantic Treaty Organization) è un’organizzazione internazionale di natura militare che ha occupato un posto di primissimo piano nella vita internazionale per tutto il periodo della Guerra Fredda. Dai primi anni ’50 fino al crollo del Muro di Berlino, infatti, essa è stata lo strumento con il quale i paesi europei e gli Stati Uniti si sono difesi assieme dall’eventualità di un’aggressione sovietica. Ma nonostante ora quella minaccia non esista più e tutto o quasi sia cambiato, al punto che alcuni paesi del fronte allora nemico sono entrati a farne parte, la NATO permane al centro della vita politica internazionale. Essa continua a proteggere il territorio dei suoi membri ma, come testimoniano gli eventi che troviamo spesso riportati sulla stampa quotidiana, svolge compiti e missioni nuovi che le assegnano un ruolo ancora maggiore: non più, o non solo, guardiano dello status quo, come avveniva nel periodo del confronto bipolare fra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica, ma anche strumento del cambiamento e della costruzione di un nuovo ordine mondiale. La tesi si prefigge l’obiettivo di ricostruire questo processo di evoluzione dall’Alleanza Atlantica analizzandone, da un lato, lo sviluppo del pensiero strategico soprattutto attraverso i tre “Concetti Strategici” approvati nel 1991, nel 1999, e nel 2010, e dall’altro i principali teatri in cui si è trovata ad operare, dalla Bosnia alla Libia passando per il Kosovo e l’Afghanistan.
File