ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06112017-222411


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
PRATICI, ELEONORA
URN
etd-06112017-222411
Title
Lumbar plexus block per la chirurgia post traumatica dell'arto inferiore nei pazienti con controindicazioni relative all'anestesia subarcnoidea e all'anestesia generale
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
ANESTESIA, RIANIMAZIONE, TERAPIA INTENSIVA E DEL DOLORE
Supervisors
relatore Prof. Forfori, Francesco
correlatore Dott. Sbarbaro, Catia
Parole chiave
  • Lumbar plexus block
  • controindicazioni all'anestesia spinale
Data inizio appello
05/07/2017;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
In letteratura scientifica gli studi sul percorso perioperatorio del paziente con frattura di femore, che rappresentano il 25 % delle fratture traumatiche comunitarie dell'arto inferiore ,sono in netta minoranza se paragonati agli studi sulla chirurgia addominale e molte delle evidenze scientifiche sono state mutuate da altri studi.(3)
L'aumento dell'età media della popolazione generale e il conseguente aumento dell'incidenza di questo tipo di fratture fa si che sia diventato non solo un problema medico puro, ma anche un problema socio sanitario in relazione all'evato dispendio economico che ne comporta la gestione.(6)
Si tratta infatti di gran lunga delle fratture più frequenti nei soggetti che hanno superato i 70 anni di età e con l'aumento dell'età media della popolazione, tale patologia acquisisce un'improtanza ancor più rilevante.
Si calcola inoltre che il 50% dei pazienti non saranno più in grado di camminare in modo funzionale e che il 13% giunge all'exitus entro 6 mesi.(5),(7)
In queste fasce di popolazione si associano inoltre le commorbidità che l'avanzamento dell'età comprende, le modificazioni fisiopatologiche correlate e le terapie farmacologiche di uso ormai quotidiano, che rendono ancora più complicata la gestione perioperatoria di tali pazienti.
Questo quadro ci indica quindi come il trattamento delle fratture di femore sia un problema clinico,anestesiologico e gestionale di elevata importanza.
Lo studio pilota da noi condotto vuole individuare il migiore protocollo anestesiologico individuale per i pazienti che necessitano di intervento per frattura di femore, ponendo il rapporto fra rischio e beneficio al centro della nostra analisi e verificando se le tecniche di anestesia regionale ecoguidate quali il Lumbar plexus block e il blocco del plesso sacrale possano portare un significativo miglioramento dell'outcome e della gestione perioperatoria.
File