ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06112008-155317


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
TALINI, CRISTIANO
URN
etd-06112008-155317
Title
Studio di una variante alla S.P. N° 2 "Vicarese" tra i comuni di Calcinaia e Vicopisano.
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA CIVILE
Supervisors
Relatore Prof. Losa, Massimo
Relatore Prof. Caroti, Luciano
Relatore Dott. Ristori, Cristiano
Parole chiave
  • S.P. N° 2 "Vicarese"
  • variante
  • adeguamento funzionale
Data inizio appello
07/07/2008;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
07/07/2048
Riassunto analitico
La Strada Provinciale S.P. N° 2 “Vicarese” è un’infrastruttura che da sempre ha coinvolto l’opinione pubblica e le cronache locali per la sua pericolosità.
Questa, infatti, tra le arterie stradali con caratteristiche simili in relazione alla geometria, al traffico ed al contesto territoriale in cui si pone, è contraddistinta da un elevato tasso di incidentalità: uno fra i maggiori rilevati sulle strade della Provincia di Pisa.
Tale situazione è stata confermata anche dalla recente analisi preventiva di sicurezza condotta sulla stessa dal Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Pisa, che ha evidenziato come: “le caratteristiche costruttive della Strada Provinciale S.P. N° 2 “Vicarese”, nel tratto esaminato (dal km 0+000 al km 11+550), non sono adeguate all’entità e alla composizione dei flussi di traffico che la interessano e non garantiscono un adeguato grado di sicurezza alla circolazione”.
I “punti critici” sono costituiti dai tratti di strada in attraversamento dei centri abitati e dalle principali intersezioni presenti.
Lo scopo di questa tesi è proprio quello di definire, partendo dai risultati della suddetta analisi e dagli obbiettivi prefissati dal Comune di Vicopisano nel suo Piano Strutturale, un insieme sistematico di interventi finalizzati a garantire un maggior livello di sicurezza sulla strada ed un miglior livello di servizio per i conducenti, rispetto a quelli attuali che risultano decisamente inaccettabili.
Tali interventi assicurano inoltre una riqualificazione ambientale dei centri abitati ed una miglior vivibilità degli stessi, mediante la riduzione del traffico veicolare in attraversamento.
File