ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06092020-102641


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RINDONE, LUISA
URN
etd-06092020-102641
Title
RSA, L'OASI DEI NOSTRI ANZIANI :TRA LIMITI E POSSIBILITA'
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
SOCIOLOGIA E MANAGEMENT DEI SERVIZI SOCIALI
Supervisors
relatore Prof. Salvini, Andrea
Parole chiave
  • RSA: Anziano vittima fragile..
Data inizio appello
29/06/2020;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Le RSA sono definite come: strutture residenziali extra ospedaliere finalizzate a fornire assistenza sanitaria (medica,infermieristica e riabilitativa) ad anziani ed altri soggetti in condizioni di non autosufficienza fisica e psichica che non sono più in grado di rimanere nel proprio domicilio.
Possiamo identificare varie tipologie di RSA, a seconda della tipologia degli ospiti, della valenza assistenziale e del modello organizzativo, ecco perché esistono le RSA di base o RSA di cura e recupero. Di notevole importanza è la loro collocazione nel territorio, infatti, necessitano di zone urbanizzate al fine di evitare l'isolamento dall'ambiente sociale di appartenenza.
Il meccanismo organizzativo delle RSA è complesso ed articolato ecco perché non è mai facile captare alcuni segnali fondamentali emanati dall'anziano. Quando la richiesta d'aiuto da parte dell'anziano viene recepita da un familiare, da un assistente sociale ecc scatta un piano d'azione a tutela immediata della vittima.
Negli anni sono stati attuati diversi protocolli volti alla prevenzione di tutte quelle problematiche emerse nel tempo ( abbandono, violenza, abusi). Nonostante le RSA siano oggetto di dibattito quotidiano la strada è ancora molto lunga e tortuosa, basti pensare agli innumerevoli punti oscuri che sono emersi durante questa pandemia. Sicuramente sono stati commessi degli errori enormi e purtroppo a pagarne le conseguenze sono stati proprio coloro che pensavano di essere al sicuro.
L'attenzione fino ad oggi è stata catturata dai problemi interni alle strutture, concentrandoci solo sul rapporto operatore-anziano, ma in realtà le RSA se pur piccole realtà necessitano di costanti relazioni con l'intero sistema: locale, regionale e nazionale.

Bisognerebbe concentrarsi oltre che all'immediatezza dell'intervento,all'importanza di queste strutture all'interno della nostra Società, tenendo sempre a mente che un loro corretto andamento garantirebbe agli anziani, i nonni d'Italia, il diritto di vivere l'ultima fase della loro esistenza in un ambiente positivo, circondati da persone in grado di aiutarli e supportarli.


File