ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06072020-224445


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CAPITANO, OLIMPIA
URN
etd-06072020-224445
Title
Democrazia e distorsioni alle origini di Lega e Movimento 5 Stelle Intrecci e trasformazioni tra globale e nazionale
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E CIVILTA
Supervisors
relatore Prof. Baldissara, Luca
correlatore Prof. Fruci, Gian Luca
Parole chiave
  • globale
  • democrazia
  • nazionale
  • populismo
  • anomalia
  • delegittimazione
  • controdemocrazia
  • post-democrazia
  • antipolitica
Data inizio appello
13/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Il lavoro di ricerca parte da alcune domande e intuizioni specifiche e si propone di integrare la metodologia storico-comparativa con un approccio sociologico e politologico. La questione originaria è nata da una riflessione sul rapporto tra Lega e Movimento cinque stelle, formalizzato nel 2018 con la formulazione, atipica, di un “contratto di governo”. Siamo partiti dunque da un tentativo di problematizzazione rispetto alle ambiguità che hanno condotto all'incontro tra due forze antisistemiche, potenzialmente antipolitiche ma nel concreto fortemente politiche e strutturalmente complesse da definire, specie in ottica relazionale. Abbiamo dunque cercato di arrivare a sciogliere alcuni dubbi e a introdurre altri nodi centrali per l’oggi attraverso un’indagine di largo respiro. Nel testo ci si interroga sulla democrazia, sui meccanismi della rappresentanza, sulle sue potenziali ed effettive linee di contraddizione specie riguardo al tema della sovranità e su come queste si sono articolate attraverso un arco storico esteso. Per compiere quest'analisi abbiamo cercato di superare formulazioni improntate su impostazioni di necessità, anomalia, deficit, arretratezza, rifiutandone un’accezione metastorica, connaturata e data per “tale in quanto tale”, come tipica della realtà italiana. Seguendo alcuni canali, una sorta di fil rouge, si è dunque provato a ricercare le radici di queste sensazioni e i modi attraverso cui tende ad esprimersi nazionalmente l’ambiguità democratica, volgendo lo sguardo nell'intersezione tra storia democratica, spazi di crisi e incertezza, torsioni della rappresentanza e radicamento della delegittimazione politica in Italia, difficoltà dell’istituzionalizzazione di processi di alternanza di governo, ricorrere e perpetuarsi di un forte discorso antipolitico sia nella sfera sociale che in quella istituzionale.
File