ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06032014-203747


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
ROSSI, MARLENE
URN
etd-06032014-203747
Title
Gli accertamenti medico-forensi nel procedimento penale
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Domenici, Ranieri
correlatore Dott. Bresciani, Luca
Parole chiave
  • prova scientifica; genetica; revisione; entomologi
Data inizio appello
07/07/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L&#39;argomento trattato in questa sede è stato introdotto tramite una breve analisi dell&#39;evoluzione storica della materia e cenni comparatistici con la realtà della giustizia statunitense, per poi arrivare a parlare della disciplina vigente nel nostro paese in tema di prova scientifica come prova atipica e dell&#39;utilizzo che ne può essere fatto in processo.<br>Successivamente, è stato analizzato come si compie un sopralluogo, sia tecnico che medico-legale, sulla scena del delitto, in collegamento con due importanti branche della studio della medicina legale, la tanatologia e l&#39;entomologia; queste scienze sono utilizzate per l&#39;accertamento dei fenomeni post mortali al fine di determinare l&#39;epoca della morte. L&#39;altra branca della scienza forense che è stata analizzata in questa tesi è la genetica forense, nella sua accezione legata alle indagini sul DNA, indagini ora come mai avocate nell&#39;immaginario comune come portatrici di verità assoluta, e di cui si è voluto dare alcuni cenni del suo iter di analisi.<br>L’ultima parte di questa trattazione è dedicata all’utilizzo di tali accertamenti medico-forensi nel procedimento penale, a partire dalla fase delle indagini preliminari, tramite l’analisi dell’iter formativo della perizia, che è il mezzo di prova per eccellenza con riguardo all’introduzione nel processo penale delle evidenze scientifiche. Tale mezzo di prova è poi analizzato nell’ottica della “novità”, cioè nella possibilità di poter effettuare un giudizio di revisione del giudicato penale definitivo in virtù della scoperta di “nuovi” mezzi probatori, da intendere come nuove modalità di analisi che portano a nuovi o diversi risultati o prove non acquisite o non valutate.<br>
File