ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06032013-154315


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
PORRI, MARINA
URN
etd-06032013-154315
Title
Sovrani allo specchio: diplomazia e ritratto di stato al tempo di Enrico VIII e Cosimo I
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA DELL'ARTE
Supervisors
relatore Prof.ssa Sicca, Cinzia Maria
Parole chiave
  • Bronzino
  • Holbein
  • Medici
  • Tudor
  • Firenze
  • ritratto di stato
  • ritratti matrimoniali
  • doni diplomatici
Data inizio appello
01/07/2013;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
01/07/2053
Riassunto analitico
Oggetto del presente lavoro è lo sviluppo della ritrattistica di stato nella prima metà del Cinquecento, con particolare attenzione a quanto avviene alla corte fiorentina di Cosimo I de' Medici. Analogie stilistiche sono state riscontrate tra l'opera del pittore di corte, Agnolo Tori detto il Bronzino, e la produzione artistica di pittori di formazione tedesca e fiamminga attivi in quei decenni per le corti di Francia ed Inghilterra.
In un primo capitolo storico, dedicato alle vicende politiche che portarono all'ascesa di Cosimo I e all'analisi della ritrattistica di casa Medici nel periodo compreso tra il 1512 ed il 1539, viene sottolineato l'importante ruolo svolto dal canale diplomatico nella diffusione di stilemi e modelli per la ritrattistica ufficiale. Frequentemente, infatti, in concomitanza di trattative matrimoniali tra dinastie regnanti era in uso uno scambio di doni tra promessi sposi, all'interno del quale trovava posto anche l'invio di ritratti.
Il secondo capitolo prosegue con l'analisi storico-artistica delle corti di Francesco I di Francia e di Enrico VIII d'Inghilterra, proponendo di identificare, nelle trattative matrimoniali che coinvolsero nel 1539 Cosimo I ed Enrico VIII, un importante momento di incontro per la corte fiorentina con l'opera del pittore tedesco, attivo alla corte inglese, Hans Holbein il Giovane.
Il terzo capitolo, infine, ha per oggetto le immagini ufficiali prodotte per i Medici dal Bronzino tra il 1539 ed il 1550 circa. I ritratti di Cosimo I, Eleonora di Toledo e dei loro numerosi figli mostrano, infatti, nel primo decennio forti analogie stilistiche con l'opera di Holbein, in particolare nell'impiego di un prezioso fondo blu oltremare per i dipinti di regnanti. Data la delicata situazione internazionale europea nella prima metà del secolo e tenendo conto dei frequenti ed accesi scontri tra il duca di Firenze e papa Paolo III Farnese, viene quindi proposta una lettura politica delle scelte artistiche operate in quegli anni alla corte medicea.
File