ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05312016-164914


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CERRI, ILENIA
URN
etd-05312016-164914
Title
Emilia Pardo Bazán e la letteratura francese: critica e pratica scrittoria
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE
Commissione
relatore Prof.ssa Pierucci, Daniela
Parole chiave
  • Emilia Pardo Bazán
  • letteratura francese
  • La Quimera
  • La cuestión palpitante
Data inizio appello
27/06/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Emilia Pardo Bazán, scrittrice, romanziera e critica letteraria, fin da giovanissima ha sempre dimostrato una vera e propria passione per la lettura e per la cultura in generale. Il suo sapere è talmente vasto e la sua ambizione così grande da spingerla ad intraprendere percorsi tra i più diversi: dalla redazione di articoli di argomento scientifico, alla scrittura di romanzi realisti e naturalisti, fino ad arrivare a comporre testi con tendenze più moderniste.La sua celebrità si deve in primis alla pubblicazione del saggio La cuestión palpitante, del 1883, con il quale, pur essendo una donna, entra nel vivo del dibattito riguardante il naturalismo francese, che si era aperto in quegli anni in Spagna. Grazie a questo saggio, Emilia Pardo Bazán diventa celebre non solo nella penisola iberica ma anche all’estero. Le teorie di Zola, vengono poi superate dal progressivo avvicinamento al realismo spiritualista russo e allo psicologismo francese, per arrivare infine ad assumere tratti modernisti, in particolare con uno dei suoi ultimi lavori: La Quimera. In questo romanzo emergono i tratti tipici della decadenza di fine secolo personificati nella figura dell'artista Silvio Lago.
File