logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-05302022-161629


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CERUSO, MITA
URN
etd-05302022-161629
Thesis title
Recupero e riqualificazione del borgo abbandonato di Toiano: ipotesi di albergo diffuso.
Department
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Course of study
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Prof. Castiglia, Roberto
relatore Prof.ssa Santini, Luisa
controrelatore Arch. Borsacchi, Michele
Keywords
  • Toiano
  • valdera
  • tuscany
  • toscana
  • palaia
  • village
  • borgo
  • spa
  • ecomuseo
  • centro benessere
  • albergo diffuso
  • hotel diffuso
Graduation session start date
16/06/2022
Availability
Withheld
Release date
16/06/2092
Summary
La tesi ha come obiettivo la riqualificazione del borgo di Toiano. Lo studio nasce dall’analisi del fenomeno dell’abbandono dei paesi rurali in Italia, causato da fattori storici, naturali ed economici e risalente alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Partendo dall’inquadramento territoriale del borgo è stata fatta un’analisi del territorio della Valdera dal punto di vista turistico-ricettivo, sono poi stati studiati i collegamenti all’interno di quest’area e le strutture alberghiere già presenti. È stata svolta, successivamente, un’analisi dei vincoli a cui si trova sottoposta l’area dal punto di vista idrologico e geomorfologico, per studiare la conformazione del territorio e le successive stratificazioni del tessuto edilizio. Successivamente alla fase di rilievo e di analisi dello stato di degradazione si è stilato un iter procedurale per il trattamento della fabbrica, distinguendo ogni lavorazione specifica per ogni tipologia di degrado (secondo la norma secondo Normal 1/88 ) riscontrata. Dopo questa fase conoscitiva ed aver esaminato lo stato di fatto si è giunti alla elaborazione del progetto di riqualificazione, il quale si propone di conservare le linee architettoniche e la morfologia originaria del luogo, ridefinendo gli spazi e le funzioni compatibilmente con il tema scelto per la nuova destinazione d’uso: un albergo diffuso. L’idea di base è stata di mantenere gli edifici esistenti convertendo gli spazi e integrandoli con la struttura nuova, sviluppando un modello alberghiero orizzontale e sostenibile che promuove lo sviluppo locale. È stato progettato anche un nuovo centro benessere che potesse fare da centro attrattivo non solo per gli ospiti dell’albergo diffuso, ma per la comunità palaiese, tutta a cui il progetto si rivolge. Si sviluppa in un corpo di fabbrica ad un solo piano fuori terra, i cui piani seguono l’andamento del versante collinare, rivestito in acciaio corten per armonizzarsi con i colori del borgo circostante. Esso affaccia sulla nuova piazza, progettata come luogo di incontro e di passeggio per i visitatori del borgo; infatti il manto erboso su di essa presente si sviluppa con andamento quasi conico, invitando lo spettatore a volgere lo sguardo verso l’affaccio panoramico sulle Alpi Apuane.
File