ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05272019-095714


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
CARRA, ESTHER
URN
etd-05272019-095714
Title
IL CORPO FEMMINILE NELLA LETTERATURA MEDICA ANTICA (IPPOCRATE E SORANO)
Settore scientifico disciplinare
L-FIL-LET/02
Corso di studi
SCIENZE DELL'ANTICHITA' E ARCHEOLOGIA
Supervisors
tutor Prof.ssa Fausti, Daniela
tutor Prof.ssa Boudon-Millot, Véronique
Parole chiave
  • letteratura greca antica
  • corpo femminile
  • immaginario antico
  • donne e società
  • relazioni uomo - donna
  • malattia e salute
  • medicina antica
Data inizio appello
18/06/2019;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
18/06/2022
Riassunto analitico
Oggetto del lavoro di tesi è lo studio dell’immagine del corpo della donna nella letteratura medica antica, sotto i suoi differenti aspetti fisiologici e culturali, fondato sulle testimonianze di due autori centrali per questa ricerca: Ippocrate (V secolo a.C.) e Sorano (I secolo d.C.). I trattati ginecologi ed embriologici del Corpus Hippocraticum sottolineano nell’immagine della donna l’assoluta importanza del ruolo materno, in funzione del quale il corpo femminile è interpretato, fatto dimostrato anche dall’interesse per la futura madre in molti passi dell’opera Gynaecia di Sorano. Infatti, a causa dei giudizi negativi sulla verginità e a causa dei problemi derivanti dalla sterilità, la maternità diviene non solo garante della continuità familiare ma ha anche un fine terapeutico assicurando uno stato di benessere. Un’analisi dei trattati dal punto di vista filologico e storico-letterario può dar pienamente conto della complessità delle indicazioni di natura sociale e antropologica che abbondano nei trattati.
File