ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05272015-202850


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
DI BARTOLO, QUINTINO
URN
etd-05272015-202850
Title
Disciplina giuridica del calcio professionistico: regolare un fatto economico o ammettere l'intervento pubblico nel mercato
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof.ssa Passalacqua, Michela
Parole chiave
  • calcio professionistico
  • fair play finanziario
  • diritti tv
Data inizio appello
19/06/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il lavoro di produzione legislativa riguardante le problematiche giuridiche derivanti dalla pratica sportiva nell'Italia repubblicana si caratterizza per un iniziale “disinteresse” da parte dello Stato. Il legislatore, guardando allo sport nella sua dimensione ludica, aveva ritenuto che le problematiche giuridiche ad esso connesse avrebbero trovato una soluzione nel diritto sportivo che era composto da norme a sé stanti e non nel diritto statale. Quando, però, lo sport, ed il calcio in particolare, inizia ad attirare a sé interessi di natura economica e lavoristica risulta evidente come le norme dell'ordinamento sportivo si mostrino inidonee a risolvere le conflittualità che possono instaurarsi. In questo senso va ad inserirsi l'intervento pubblico in materia di sport, ed in particolare di calcio professionistico. Il presente lavoro si propone di ricostruire il quadro giuridico ed economico del sistema-calcio in Italia, partendo dalla disciplina del fenomeno sportivo a livello europeo e ponendo l'attenzione sulla dimensione economica dell'attività svolta dalle società di calcio professionistico. Attività, queste, soggette alla disciplina in materia di concorrenza sul mercato, come sottolineato dall'Agcm che ha evidenziato come le attività sportive in senso stretto non sono sindacabili sotto il profilo antitrust, mentre, le attività economiche generate dallo sport o ad esso connesse ricadono indubbiamente nell’ambito di applicazione delle regole dell’economia di mercato, incluse quelle volte a tutelare la concorrenza. Pertanto, appare opportuno effettuare una valutazione degli interventi pubblici in materia al fine di verificarne gli effetti sul mercato, anche alla luce della disciplina europea in materia di concorrenza e di aiuti di Stato.
File