ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05252015-133846


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
MENGHINI, VALENTINA
URN
etd-05252015-133846
Title
Valutazione del valore prognostico e predittivo dei polimorfismi del gene codificante il Recettore-4 delle melanocortine in pazienti affetti da glioblastoma
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
RADIOTERAPIA
Commissione
relatore Dott. Ursino, Stefano
correlatore Dott. Pasqualetti, Francesco
Parole chiave
  • glioblastoma
  • polimorfismi a singolo nucleotide
  • recettore-4 delle melanocortine
  • fattori prognostici
Data inizio appello
08/06/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Obiettivi dello studio<br>Valutare il ruolo prognostico e predittivo dei polimorfismi genetici (rs 17782313, rs 489693, rs 8087522 ed rs17700633) del recettore 4 per le melanocortine nei pazienti affetti da glioblastoma. <br><br>Materiali e metodi<br>In collaborazione con l&#39;U.O. di Farmacologia dell&#39;Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana abbiamo condotto uno studio retrospettivo sui pazienti affetti da glioblastoma multiforme trattati mediante chirurgia e radio-chemioterapia presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana.<br>Da ogni paziente è stato raccolto un campione mediante prelievo ematico venoso al momento del primo accesso presso la nostra struttura. Ogni campione è stato quindi trattato presso la Divisione di Farmacologia dell’ Università di Pisa mediante estrazione del DNA da linfociti circolanti e successiva amplificazione (utilizzando la metodica di Real Time PCR) delle sequenze di interesse. Sono state quindi calcolate le curve di Kaplan Meier relative a PFS ed OS di ciascuna variante allelica, è stato considerato significativo un valore di P di 0.0125.<br> <br>Risultati<br>I 61 pazienti analizzati sono stati seguiti presso la nostra struttura sia durante trattamento con radio-chemioterapia con temozolomide o sola chemioterapia che durante il follow up, presentano età comprese fra 24 anni 80 anni ed ECOG-PS fra 0 e 2. La diagnosi patologica di Glioblastoma è stata ottenuta in un periodo di tempo che va dal 2005 al 2014 sia mediante biopsia che resezione chirurgica radicale o parziale.<br>La popolazione esaminata presentava una OS mediana di 23 mesi e un tempo mediano di PFS di 13.29 mesi.<br>E’ stata riscontrata un’associazione statisticamente significativa fra genotipo rs489693 AA e PFS. I pazienti in questione presentavano PFS mediana di 2,99 mesi rispetto ad un valore di 13,68 nella coorte rappresentata dai soggetti CC (omozigoti mutati) ed AC (eterozigoti). Lo stesso gruppo di pazienti rs489693 AA presentava inoltre una OS mediana inferiore (15.64) rispetto ai soggetti AC/CC (24.61).<br><br>Conclusioni<br>Al momento l’unica associazione statisticamente significativa riscontrata risulta essere quella fra rs489693 AA e PFS. Il presente studio può rappresentare uno stimolo per effettuare ulteriori analisi di natura prospettica necesari al fine di dimostrare una relazione fra polimorfismi e diversa risposta al trattamento radio-chemioterapico.<br>
File