ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05252009-162608


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
MANGIANTINI, GLORIA
URN
etd-05252009-162608
Title
Riqualificazione dell'ex- Pirelli di Livorno, da fabbrica a parco
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE
Supervisors
Relatore Prof. Cutini, Valerio
Relatore Prof. Dringoli, Massimo
Parole chiave
  • riqualificazione
  • complesso industriale
  • ex-Pirelli
  • Livorno
Data inizio appello
16/06/2009;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
16/06/2049
Riassunto analitico
Scopo della Tesi di Laurea è stato quello di studiare una nuova proposta progettuale di riqualificazione del complesso industriale ex- Pirelli di Livorno.
L’oggetto dell’intervento copre l’intera area sulla quale sorse agli inizi del novecento lo stabilimento industriale attualmente dismesso. La soluzione progettuale che riqualifica gli edifici dell’ex- Pirelli e il parco Parterre- S. Pertini è stata sviluppata in due fasi di studio: quella urbanistica e quella architettonica.
Entrambe si pongono l’obiettivo di migliorare l’organizzazione dell’intera area: pur lasciando inalterati gli edifici per il loro valore storico che, costituisce patrimonio di archeologia industriale, è stata avanzata una nuova sistemazione ai fini del riuso dello spazio esistente da parte dei cittadini.
Sotto il profilo urbanistico da una prima indagine preliminare sono state elaborate delle osservazioni che hanno portato all’individuazione delle carenze relative all’area oggetto di studio e in una seconda fase si è arrivati a definire quali sarebbero state le soluzioni da apportare.
Il progetto presentato conferisce al parco una funzione di luogo di incontro, relax, svago e fa sì che siano migliorati i servizi. Si prevede la realizzazione di un’autorimessa interrata e nei padiglioni industriali di un centro polifunzionale, “cerniera” tra le preesistenze che insistono ad oggi sull’area.
Architettonicamente è stato progettato un polo didattico, un polo espositivo per mostre temporanee e un centro per il miglioramento e per la prevenzione della salute del cittadino. Sono stati ideati degli spazi senza rinunciare alla valorizzazione dell’esistente e nel rispetto delle caratteristiche architettoniche dei padiglioni industriali.
File