ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05242017-115550


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
MILANI, ALESSIA
URN
etd-05242017-115550
Title
L'erosione del Right to Silence nell'ordinamento inglese (dal Criminal Evidence Act alla legislazione anti - terroristica)
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Bresciani, Luca
Parole chiave
  • ordinamento inglese
  • diritto al silenzio
Data inizio appello
12/06/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro si propone di analizzare le cause che hanno portato alla limitazione del diritto al silenzio all’interno del Regno Unito e verificare fino a che punto la stessa possa ritenersi tollerabile e giustificabile. Verranno, pertanto, ricostruite le tappe fondamentali della progressiva evoluzione e “involuzione” dell’istituto, dal Criminal Evidence Act del 1898, fino ad arrivare all’emanazione del Criminal Justice and Public Order Act 1994 e alla legislazione anti - terroristica dei primi anni duemila che ne hanno ristretto l’ambito applicativo. Si farà anche, un breve, ma doveroso, cenno alla disciplina nordirlandese il cui fallimento è stato di ispirazione per la successiva normativa britannica.Un posto di rilievo sarà, infine, riservato alla dimensione europea, allo scopo di osservare l’impatto che la disciplina limitativa del diritto al silenzio ha avuto nella giurisprudenza della Corte di Strasburgo, alla luce dei principi introdotti dalla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali.
File