ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05242015-193800


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
BELCARI, FRANCESCA
URN
etd-05242015-193800
Title
Valutazione dello stato nutrizionale e dello stato minerale osseo periferico, e prevalenza di ipovitaminosi D in pazienti con paralisi cerebrale infantile.
Struttura
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Corso di studi
PEDIATRIA
Commissione
relatore Prof. Saggese, Giuseppe
correlatore Dott. Baroncelli, Giampiero Igli
Parole chiave
  • stato minerale osseo
  • paralisi cerebrali infantili
  • malnutrizione
  • vitamina D
Data inizio appello
09/06/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
09/06/2018
Riassunto analitico
Riassunto<br>La paralisi cerebrale infantile (PCI) è una patologia neurologica che si associa a diverse comorbidità. <br>Pazienti: Sono stati esaminati 99 pazienti, classificati sulla base della Gross Motor Function Classification System Expanded and Revised (GMFCS E&amp;R); 32 deambulanti e 67 non deambulanti. <br>Metodi: I parametri auxologici, lunghezza, peso e indice di massa corporea (BMI), sono stati misurati in tutti i pazienti. In 29 pazienti è stata misurata anche la plica tricipitale, la circonferenza del braccio (MUAC) e la circonferenza muscolare del braccio (MUAMC). Lo stato minerale osseo è stato valutato con densitometria ad ultrasuoni sulle falangi della mano.<br>In tutti i pazienti sono stati valutati i livelli di paratormone (PTH), 25-idrossivitamina D (25OHD) e 1,25-diidrossivitamina D (1,25(OH)2D).<br>Risultati: Il BMI è risultato più basso nei pazienti non deambulanti e correlato con i valori del MUAC (r=0,45, p&lt;0,02). <br> L’incidenza di malnutrizione era dell’ 82,7% nei 29 pazienti con valutazione nutrizionale e il parametro più alterato, la plica tricipitale. Nei pazienti non deambulanti è stato riscontrato un valore di BTT Z-score ridotto rispetto alla norma (p&lt;0,0001). Tale parametro correlava inoltre con la classe di gravità (test Anova p&lt;0,02) e con lo score MUAC (r = -0,47, p&lt;0,02), MUAMC (r = -0,45, p&lt;0,02) e della statura (r = -0,45, p&lt;0,02). Ipovitaminosi D era evidente in 64 pazienti e in 7 casi un iperparatiroidismo secondario (PTH 39,1±11,8). Nei pazienti ipovitaminosici i valori di BTT Z-score erano più bassi rispetto ai soggetti vitamina D-sufficienti (p&lt;0,05).<br>Conclusioni: Il BMI è un parametro importante che correla con la gravità della patologia. La plica tricipitale rappresenta il parametro più attendibile per definire la malnutrizione. <br>Un ridotto stato minerale osseo periferico è evidente nelle forme più gravi di PCI. <br>Una condizione di ipovitaminosi D è molto frequente nei pazienti con PCI e si associa ad un ridotto stato minerale osseo, a sua volta influenzato da fattori nutrizionali. <br><br><br><br><br>
File