ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05232017-172600


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
SBRANA, ALICE
URN
etd-05232017-172600
Title
Gestire l'edilizia sociale. Intervento di riqualificazione del quartiere di San Vito, Lucca.
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Cutini, Valerio
relatore Santi, Giovanni
relatore Santucci, Alessandro
Parole chiave
  • riqualificazione
  • gestire il patrimonio
  • edilizia sociale
  • database
  • centro polivalente
Data inizio appello
15/06/2017;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
15/06/2087
Riassunto analitico
La gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica rappresenta una priorità per gli Enti gestori: i fabbricati destinati all'edilizia sociale nella maggior parte dei casi sono datati, spesso risalenti al secondo dopoguerra, ed è quindi necessario provvedere a un monitoraggio continuo che consenta di garantire la funzionalità degli edifici stessi.
La conoscenza completa e sempre aggiornata del patrimonio rappresenta il primo passo verso un'organizzazione più efficiente, finalizzata al miglioramento della qualità dei servizi offerti agli utenti, per rispondere tempestivamente alle loro richieste e garantire il monitoraggio costante delle attività sul territorio dal punto di vista manutentivo e gestionale.
In quest'ottica la tesi analizzando il quartiere popolare di San Vito a Lucca, è finalizzata all'elaborazione di un sistema informativo territoriale, cioè uno strumento di supporto alle attività dell'ente gestore (ERP Lucca srl), spaziando dal monitoraggio degli edifici e degli aspetti relativi alla loro manutenzione, alla gestione dei rapporti con gli utenti; attraverso l'utilizzo di questo strumento si vuole inoltre evidenziare come sia possibile elaborare un cronoprogramma degli interventi sul patrimonio edilizio di San Vito, per proporre infine, un intervento di riqualificazione urbanistica e il progetto di un centro polivalente.
File