ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05162015-122050


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
CARMIGNANI, ELENA
URN
etd-05162015-122050
Title
L'immunoparalisi nella sepsi: impiego dei Linfociti T regolatori come marker di immuno-monitoraggio
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
ANESTESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA
Commissione
relatore Forfori, Francesco
relatore Giunta, Francesco
Parole chiave
  • immunoparalisi
  • immunomonitoraggio
  • Linfociti T regolatori
Data inizio appello
03/06/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
03/06/2018
Riassunto analitico
La sepsi è una condizione clinica la cui incidenza è in aumento ed è associata a prognosi grave. Spesso rappresenta la causa di morte dei pazienti degenti nelle Unità di Terapia Intensiva ma , altrettanto spesso, è la causa del ricovero in UTI. La sepsi ha un tasso di mortalità elevato: negli Stati Uniti è stimato intorno al 29%.<br>I pazienti affetti da sepsi grave-shock settico mostrano uno stato di immunoparalisi. Lo studio dei linfociti T regolatori (T reg) può aiutarci a monitorizzare tale stato.<br> I T reg, sono una sottopopolazione dei linfociti T specializzati nel sopprimere l&#39;attivazione del sistema immunitario regolandone l&#39;omeostasi e la tolleranza verso auto-antigeni.<br>Il loro ruolo sembra essere quello di regolare l&#39;espressione delle citochine pro e anti-infiammatorie (TNF e IL10) e sembrano essere coinvolti nell&#39;apoptosi dei monociti HLA-DR con meccanismo Fas/FasL.<br>Il nostro studio è volto a studiare l&#39;andamento dei T regolatori nei pazienti affetti da sepsi grave-shock settico. Sono stati reclutati 15 pazienti tutti con diagnosi di ammissione in UTI di sepsi grave-shock settico. A ciascun paziente sono stati prelevati 3 campioni di sangue a T0 (cioè entro 12 ore dall&#39;ammissione in UTI), a T3 (a tre-quattro giorni dall&#39;ammissione) e a T7 (a 7-8 giorni dall&#39;ammissione). I prelievi sono stati analizzati dai nostri laboratori (esame citofluorometrico per tipizzare i linfociti Treg e monociti HLA-DR; test di ELISA per lo studio delle citochine IL10, TGF). <br>Lo studio, da ampliare su un gruppo più grande di pazienti, conferisce ai T regolatori un ruolo importante nell&#39;immuno-monitoraggio in corso di sepsi.
File