ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05132010-102158


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
PUCCI, BARBARA
URN
etd-05132010-102158
Title
Il laser scanner terrestre e la citta: studi ed applicazioni per la costruzione di un GIS 3D
Settore scientifico disciplinare
ICAR/17
Corso di studi
SCIENZE E METODI PER LA CITTA' E IL TERRITORIO EUROPEI
Commissione
tutor Prof. Fernandez Martin, Juan José
Parole chiave
  • GIS modellazione 3D
  • Laser Scanner
Data inizio appello
22/10/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
22/10/2047
Riassunto analitico
In questi ultimi anni, significativi progressi sono stati fatti nello sviluppo di modelli 3D del territorio costruito.<br>I maggiori problemi di rappresentazione rimasti da risolvere sono legati ai casi in cui la ricostruzione 3D che<br>si appoggia al sistema GIS voglia comprendere anche i caratteri stilistici più significativi, se non integrali,<br>oltre a quelli metrici, degli edifici inseriti sul territorio oggetto dell’indagine, ed inserirli nel database insieme<br>agli altri elementi tipologici:<br>In questa direzione i tentativi di integrazione dei dati sono ancora agli inizi, in quanto devono conciliare la<br>“rigidità” dei sistemi software di CAD e di realtà virtuale con l’accuratezza delle indagini storico-critiche, ormai<br>ampiamente codificate, ed e’ quindi aperto ancora un ampio spazio di ricerca che coinvolge anche l’uso del<br>laser scanner terrestre come strumento per la creazione di modelli urbani tridimensionali “realistici”.<br>Il lavoro, dopo un esame dello stato dell’arte in questo settore, si muove su due piani paralleli: da un lato la<br>ricerca di una metodologia per introdurre modelli tridimensionali di edifici ed intorni urbani “misurabili” e<br>quindi metricamente attendibili, direttamente all’interno di un Gis “tradizionale”, dall’altro lo studio e la<br>proposta di un nuovo concetto di Gis 3D, nato da richieste specifiche nell’ambito del processo di<br>“Rehabilitacion Integrada” in atto in tutto il territorio spagnolo. Nel primo caso lo studio è esemplificato da<br>alcune semplici applicazioni “mirate”, volte a testare varie procedure di elaborazione ed importazione del<br>dato tridimensionale all’interno della più diffusa piattaforma Gis, ovvero il software “ArcGis” della ESRI. Nel<br>secondo caso si propone il risultato di una collaborazione del Dipartimento di Fotogrammetria Architettonica<br>dell’Università di Valladolid (presso il quale questa tesi è stata sviluppata), con la Global Pc di Salamanca: il<br>nuovo sistema informativo denominato “SigAri” all’interno del quale è possibile introdurre e visualizzare il<br>dato tridimensionale di ciascun edificio realizzato con il laser scanner terrestre, congiuntamente a tutte le<br>altre informazioni tabellari e geografiche normalmente consultabili da piattaforme Gis.
File