ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05132007-154424


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
Del Nevo, Alessandro
URN
etd-05132007-154424
Title
BEST ESTIMATE CODES UNCERTAINTY EVALUATION IN THE NUCLEAR TECHNOLOGY: IMPLEMENTATION AND DEVELOPMENT OF CIAU METHODOLOGY TO CATHARE 2 CODE (VALUTAZIONE DELL’INCERTEZZA NEI RISULTATI DEI CODICI BEST ESTIMATE APPLICATI ALLA TECNOLOGIA NUCLEARE: IMPLEMENTAZIONE E SVILUPPO DELLA METODOLOGIA CIAU PER IL CODICE CATHARE 2)
Settore scientifico disciplinare
ING-IND/19
Corso di studi
SICUREZZA NUCLEARE E INDUSTRIALE
Commissione
Relatore Giannotti, Walter
Relatore Ing. Galassi, Giorgio
Relatore Prof. D'Auria, Francesco
Parole chiave
  • THERMALHYDRAULIC SYSTEM CODE
  • CIAU
  • CATHARE2
  • BEST ESTIMATE
  • UNCERTAINTY
Data inizio appello
15/03/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
15/03/2047
Riassunto analitico
Il presente programma di dottorato si pone come obiettivo generale l’approfondimento delle problematiche concernenti la valutazione dell’incertezza nei codici per analisi di "Best Estimate", contribuendo allo sviluppo e incrementando le capacità della procedura CIAU, e rendendo la stessa applicabile alle predizioni effettuate con il codice del CATHARE2 sviluppato in Francia presso il CEA(Commissariat à le Energie Atomique). Nell’introduzione, dopo aver descritto i vari tipi di approccio per effettuare le analisi di sicurezza, tre sezioni sono dedicate alla rilevanza che le analisi “Best Estimate” hanno per l’ottimizzazione del “design” dei nuovi impianti e del funzionamento dei vecchi a fronte dei vincoli imposti nel processo di “licensing”. Il Capitolo 1 dedicato agli obbiettivi della presente tesi di dottorato e ad una dettagliata descrizione di come tali obbiettivi sono stati raggiunti e nell’ambito di quali progetti. Il secondo capitolo è dedicato ad una descrizione dei vari metodi di incertezza applicabili ai codici termoidraulici “BestEstimate”. La procedura CIAU è estensivamente descritta nel Capitolo 3, fornendo adeguate nozioni delle definizioni e dei principi su cui si basa. Il Capitolo 4 è diviso in due parti: una prima parte è dedicata ad un’introduzione del codice di riferimento dell’attività, il CATHARE2 (F); la seconda alla realizzazione del database di accuratezze e incertezze ottenute attraverso analisi effettuate su apparecchiature sperimentali. L’ultimo capitolo (il Capitolo 5), prima delle conclusioni (Capitolo 6), è dedicato alla qualifica e all’applicazione della procedura CIAU attraverso l’utilizzazione del database sviluppato e descritto nel Capitolo 4.
File