ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05122020-143713


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
FELEPPA, CHIARA
URN
etd-05122020-143713
Title
Il libero convincimento del giudice penale: dall'intime conviction al ragionevole dubbio
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Bonini, Valentina
Parole chiave
  • libero convincimento
Data inizio appello
29/05/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
29/05/2090
Riassunto analitico
Introduzione



Il presente elaborato si prefigge di analizzare i rapporti che intercorrono fra il principio del libero convincimento del giudice e le direttive che l’ordinamento prescrive per la ricostruzione del fatto all’interno del giudizio penale nell’ottica di garantire l’imputato dai pericoli connessi ad un convincimento che, senza l’apposizione di limiti normativi, rischia di trasmodare in arbitrio.
L’espressione “libero convincimento” non è testualmente presente nel nostro attuale codice di procedura penale, tuttavia essa è ritenuta oggetto di un principio implicitamente desumibile dall’art 192 c.p.p., per cui alla valutazione della prova da parte del giudice non sarebbe dato altro limite che la necessità di esporne i contenuti nella motivazione del provvedimento.
File