ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05052014-133609


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PAPA, ARTAN
URN
etd-05052014-133609
Title
LAMERICA DI GIANNI AMELIO Ricerca dell'identità, attraverso il viaggio fisico e morale
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E FORME DELLE ARTI VISIVE, DELLO SPETTACOLO E DEI NUOVI MEDIA
Supervisors
relatore Cuccu, Lorenzo
Parole chiave
  • Italia
  • Amelio
  • Albania
Data inizio appello
26/05/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Nel cinema di Amelio Lamerica diventa una ricerca d’identità, attraverso il viaggio fisico e morale, il recupero di valori affidabili su cui costruire un futuro altrettanto degno.

1) La prima parte comprende l’arrivo di Fiore (Michele Placido) e Gino (Enrico Lo Verso) nell’Albania del 1991, e i loro tentativi di impiantare una finta fabbrica di scarpe tramite la società Albacalzature per intascare le sovvenzioni statali e lasciare ricadere la responsabilità su un “presidente” prestanome.
2) La seconda parte vede il viaggio di Gino alla ricerca di Spiro (Carmelo Di Mazzarelli), l’anziano prestanome che si è allontanato “per tornare a casa”, e il tentativo di riportarlo a Tirana.
3) L’ultima parte vede Gino ormai abbandonato da Fiore, con tutti i suoi beni persi ho sequestrati dalla polizia albanese (che ha scoperto il tentativo di truffa e corruzione), riuscire infine ad imbarcarsi con altri profughi e lo stesso Spiro/Michele alla volta dell’Italia.
Ma non c’è dubbio che alla fine il cuore vero del film è il rapporto tra Gino e Spiro, il rapporto tra il giovane imbroglione italiano, ma ormai cambiato profondamente proprio dall’esperienza fatta in Albania.
File