logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-05042016-140115


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BURALLI, CARLOTTA
URN
etd-05042016-140115
Thesis title
Confronto tra tracciati elettrocardiografici ottenuti mediante dispositivo "AliveCor Vet" ed esame elettrocardiografico standard
Department
SCIENZE VETERINARIE
Course of study
MEDICINA VETERINARIA
Supervisors
relatore Prof. Bizzeti, Marco
correlatore Dott. Vezzosi, Tommaso
Keywords
  • elettrocardiografia
  • dispositivo AliveCor
  • iPhone
  • cellulare
  • cane
  • tracciati elettrocardiografici
Graduation session start date
31/05/2016
Availability
Withheld
Release date
31/05/2086
Summary
OBIETTIVO – Valutare l’affidabilità di tracciato elettrocardiografico (ECG) eseguito con un dispositivo per smartphone nell’identificazione del ritmo cardiaco e nell’esecuzione delle misurazioni ECG nel cane.
MATERIALI e METODI – In questo studio prospettico, multicentrico, in singolo cieco, sono stati inclusi 166 cani di proprietà, riferiti al Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa ed al Dipartimento di Cardiologia dell’Istituto Veterinario di Novara per un consulto cardiologico o per una valutazione pre-anestesia. I cani, reclutati nel periodo di tempo fra Dicembre 2014 e Dicembre 2015, sono stati sottoposti a valutazione cardiologica, comprensiva di esame fisico, ECG standard a 6 derivate ed ecocardiografia. In ogni cane, l’ECG standard a 6 derivate è stato acquisito per 1 minuto ed in contemporanea è stata registrata la traccia ECG con il dispositivo smartphone, costituito da un registratore ECG bipolare ad una sola derivata. Tutti gli ECG sono stati revisionati da un operatore, il quale ha giudicato se i tracciati fossero adeguati per l’interpretazione del ritmo cardiaco ed ha eseguito tutte le misurazioni dei parametri elettrocardiografici. È stata dunque valutata la correlazione fra il dispositivo smartphone e l’ECG standard nell’interpretazione dei tracciati. È stata infine calcolata la sensibilità e la specificità circa l’identificazione di qualsiasi tipo di aritmia con lo smartphone ECG.
RISULTATI – I tracciati smartphone ECG sono risultati interpretabili in 162 casi su 166 (97.6%). È’ stata rilevata una perfetta concordanza tra smartphone ECG ed standard ECG nell’identificazione delle bradicardie, delle tachicardie, dei complessi ectopici e dei blocchi atrio-ventricolari. Una ottima concordanza è stata rilevata nell’identificazione di qualsiasi tipo di aritmia; lo smartphone ECG ha infatti dimostrato di avere il 100% di sensibilità ed il 97.9% di specificità nel differenziare il ritmo sinusale dalle aritmie. L’esame ECG eseguito con il dispositivo smartphone è risultato essere meno affidabile nella misurazione della durata dell’intervallo QT, nell’analisi del segmento ST e nella valutazione dell’ampiezza dell’onda P e dell’onda R.
CONCLUSIONE e RILEVANZA CLINICA – Il dispositivo smartphone permette di ottenere tracciati ECG di adeguata qualità per l’interpretazione nella maggior parte dei cani. I tracciati ottenuti con lo smartphone ECG sono affidabili per la valutazione della frequenza cardiaca, del ritmo cardiaco, l’identificazione di blocchi atrio-ventricolari e di complessi ectopici. Valutazioni ECG seriali ottenute con il dispositivo smartphone possono affiancare e supportare l’esame ECG standard nella gestione di cani con aritmie.
File