ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-05032021-122751


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
ESPOSITO, FULVIA
URN
etd-05032021-122751
Thesis title
Profili civilistici dell'usura bancaria
Academic discipline
IUS/01
Course of study
SCIENZE GIURIDICHE
Supervisors
tutor Favilli, Chiara
Keywords
  • usura bancaria questioni problematiche
Graduation session start date
22/04/2021
Availability
Withheld
Release date
22/04/2091
Summary
Ripercorsa l’evoluzione in materia di usura, a partire dal diritto romano sino ai nostri giorni, il presente lavoro affronta le numerose problematiche interpretative aperte dalla legge 7 marzo 1996, n. 108.
Il campo elettivo dell’indagine è quello dell’usura bancaria, la quale, attraverso un complesso gioco di commissioni, costi e interessi, rivela una carica di pericolosità non minore di quella criminale.
Particolare attenzione è dedicata alla categoria degli interessi moratori e alla rilevanza degli stessi ai fini del vaglio di usurarietà: adottando una prospettiva coerente con il sistema della responsabilità per inadempimento e del risarcimento del danno nell’obbligazione pecuniaria di finanziamento, l’analisi condotta si propone di superare gli argomenti che escludono gli interessi moratori dal tasso soglia e di trattare criticamente la questione della sommatoria di interessi corrispettivi e moratori, nonché di individuare il rimedio applicabile ai secondi laddove usurari.
E’ altresì oggetto di approfondimento il tema della c.d. usura sopravvenuta, affrontato, dapprima, sistematizzando le numerose soluzioni proposte da dottrina e giurisprudenza e, poi, soffermandosi su quella che inquadra il fenomeno de quo nella categoria dell’invalidità: nonostante le resistenze tradizionalmente manifestate nei confronti di una nullità che si manifesta per un vizio non genetico dell’atto, lo studio è volto a dimostrare, anche alla luce della recente introduzione nell’ordinamento francese dell’istituto della caducité, che l’ammissibilità di tale categoria non è così peregrina e che, piuttosto, la difficoltà di ricondurvi l’usura sopravvenuta è dovuta alle caratteristiche della fattispecie.
Sullo sfondo della trattazione, l’analisi della più recente giurisprudenza, con particolare riguardo a quella della Suprema Corte, la quale, nell’ultimo triennio, è stata interpellata, nel suo massimo consesso, su tutti gli aspetti più annosi dell’usura bancaria.

File