ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05012013-181041


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
MANCUSO, VERONICA
URN
etd-05012013-181041
Title
Relazione tra qualità del sonno e ipertensione arteriosa resistente.
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Taddei, Stefano
Parole chiave
  • resistant hypertension
  • qualità del sonno
  • ipertensione resistente
  • sleep quality
Data inizio appello
28/05/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
28/05/2053
Riassunto analitico
ABSTRACT <br><br><br>L’insonnia e la ridotta durata del sonno sono state associate ad un’aumentata incidenza e prevalenza di ipertensione. Tuttavia la relazione tra perdita di sonno e ipertensione resistente non è ancora stata studiata. <br>Sono stati arruolati 372 pazienti ipertesi alla loro prima visita al Centro Ipertensione dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa. L’ipertensione resistente è stata definita da valori pressori ambulatoriali &gt; 140/90 mmHg in terapia con 3 o più farmaci antipertensivi o da una pressione arteriosa controllata da 4 o più farmaci, incluso un diuretico. La scarsa qualità del sonno è stata definita da un Pittsburgh Sleep Quality Index totale &gt;5, la presenza di sintomi depressivi da un punteggio al Beck Depression Inventory &gt;10 e la presenza di ansia di tratto da un punteggio &gt;40 allo State/Trait Anxiety Inventory-Y2.<br>In base ai criteri di esclusione stabiliti sono stati selezionati 307 pazienti. Nel 38,1% della popolazione è stata rilevata una scarsa qualità del sonno. Nei pazienti resistenti è stata rilevata una maggiore prevalenza di aumentata latenza del sonno (38,9% vs 18,5%, p&lt;0.05) e di scarsa qualità del sonno (55,6% vs 35,8%). Le donne con cattiva qualità del sonno presentavano una probabilità significativamente maggiore di presentare ipertensione resistente (OR 3,15; CI 95% 1,0 – 9,97) in un modello di regressione logistica corretto per età e presenza di sintomi depressivi.<br>
File