ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04292009-222233


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
LUPPICHINI, FRANCESCA
URN
etd-04292009-222233
Title
Il teatro di Mario Luzi
Settore scientifico disciplinare
L-FIL-LET/10
Corso di studi
STUDI ITALIANISTICI
Commissione
Relatore Prof.ssa Salibra, Elena
Relatore Prof.ssa Barsotti, Anna
Parole chiave
  • teatro
  • Luzi
Data inizio appello
04/06/2009;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
04/06/2049
Riassunto analitico
La produzione drammaturgica di Luzi fino ad oggi è stata scarsamente studiata. Il presente lavoro si propone di sistematizzare i risultati delle precedenti ricerche, ma soprattutto di indagare quei campi ancora poco esaminati, privilegiando le analisi testuali, metriche, stilistiche e linguistiche dei principali testi drammaturgici. Una prima parte dello studio ricostruisce la poetica teatrale dell’autore per far emergere i caratteri più significativi della elaborazione drammatica dell’artista. L’acquisizione di una simile ricognizione teorica viene verificata nella seconda parte della ricerca che esamina i testi teatrali dell’autore, soffermandosi principalmente su quelle pièce che hanno un particolare valore programmatico, o che sono indicative di una specifica fase artistica: Pietra oscura, Libro di Ipazia, Rosales, Il Purgatorio. La notte lava la mente, Felicità turbate, Opus florentinum e Fiore del dolore. <br>Essendo testi drammatici una piccola parte del lavoro è stata riservata anche all’analisi di alcune pièce che sono state oggetto di rappresentazioni teatrali da parte dei maggiori registi italiani. Sono state analizzate tre messe in scena delle opere prese in esame: Libro di Ipazia e Rosales per la regia di Orazio Costa, e l’allestimento di Purgatorio. La notte lava la mente di Federico Tiezzi. <br>La tesi, infine, è corredata da un’appendice che contiene la copia manoscritta di Opus florentinum e foto di scena del Libro di Ipazia e Rosales. L’autografo è un documento prezioso che contiene alcune scene del dramma e che permette di ricostruire le varie fasi di elaborazione dell’opera.<br>
File