ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04232004-234457


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Marino, Angelo
URN
etd-04232004-234457
Title
Progetto di adeguamento funzionale e miglioramento statico del complesso scolastico “G. Pascoli” nel centro storico di Lucca
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE
Commissione
relatore Prof. Maffei, Pier Luigi
relatore Prof. Caramelli, Stefano
relatore Dott. Danesi, Nino
Parole chiave
  • Restauro
  • edilizia scolastica
  • edifici monumentali
Data inizio appello
14/05/2004;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La presente Tesi di Laurea è stata in parte condotta nell’ambito di uno stage svolto presso il “Settore Edilizia Pubblica” del Comune di Lucca, secondo una convenzione stipulata con l’Università degli Studi di Pisa. Questa esperienza è stata un primo, utilissimo, approccio alla professione e mi ha permesso di acquisire ulteriori conoscenze circa la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici, lo svolgimento delle gare d’asta per l’appalto dei lavori pubblici, la stesura di preventivi di spesa, di capitolati d’appalto e di computi metrici estimativi. Inoltre ho potuto apprendere come vengono eseguite le determine dirigenziali e gli affidamenti di incarico, oltre ad approfondire aspetti, già conosciuti, come la progettazione di nuovi edifici, la progettazione di ampliamenti, di ristrutturazioni e l’adeguamento a norme di sicurezza e di accessibilità.<br>Nello specifico caso di studio è stata affrontata l’analisi funzionale e statica del complesso edilizio che ospita la Scuola elementare “G. Pascoli” e la Scuola materna “Il Giardino” nel Centro Storico di Lucca. L’Amministrazione Pubblica, ma anche tutta la cittadinanza, ha particolarmente a cuore questo edificio, sia per l’importanza storica, che per quella logistica. <br>Vi è, nel centro storico, solo un’altra scuola elementare che verrà spostata a breve per ospitare altri locali del vicino Tribunale. La scuola “Pascoli” assumerà un grande valore nell’organizzazione della città all’interno delle Mura. <br>Il piano di lavoro prevedeva una fase informativa che ha richiesto una approfondita ricerca di carattere storico negli Archivi Comunali, di Stato e della Curia Arcivescovile e un’indagine “in situ” con l’obiettivo di rilevare la tipologia degli elementi che compongono la struttura e individuarne eventuali dissesti o malfunzionamenti. E’ seguita una fase di analisi dei dati e delle funzioni e la valutazione della vulnerabilità sismica, secondo i suggerimenti proposti dal GNDT (Gruppo Nazionale Difesa dai Terremoti).<br>La redazione del Documento preliminare all’avvio della progettazione (Dpp) ha visto la messa a punto degli obiettivi, la presa visione dei vincoli e delle prestazioni attese dall’Amministrazione comunale, l’esplicitazione delle esigenze, delle funzioni e attività e dei requisiti, per soddisfare le esigenze del Committente e degli Utilizzatori del complesso scolastico.<br>La progettazione ha corrisposto ai contenuti del Dpp ed è stata particolarmente mirata ad un adeguamento funzionale rispettoso delle esigenze di sicurezza e di accessibilità.<br>Sono stati inoltre predisposti particolari costruttivi e un preventivo di spesa, che fanno assumere al progetto elaborato il carattere di definitivo, anche se andrebbero ancora affrontati elementi tipici del benessere ambientale e del contenimento dei costi energetici.<br>
File