ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04222010-174753


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
LULLI, LEONARDO
URN
etd-04222010-174753
Title
Miglioramento della produzione quanti-qualitativa del frumento duro attraverso la concimazionesolfo-azotata
Settore scientifico disciplinare
AGR/02
Corso di studi
AGRICOLTURA ECO-COMPATIBILE E QUALITA' DEGLI ALIMENTI
Commissione
tutor Masoni, Alessandro
Parole chiave
  • zolfo
  • qualità
  • frumento duro
  • azoto
Data inizio appello
21/12/2007;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
E’ stato oggetto di studio l’effetto della dose di zolfo e la sua interazione con a dose di azoto, con diverse varietà di frumento duro, con terreni di diversa tessitura e con diversi frazionamenti della dose di zolfo, sulla resa di granella e sulla produzione di sostanza secca della coltura, sui principali parametri qualitativi della granella e della semola, sull’accumulo di zolfo e di azoto nella pianta e sulle dinamiche di liscivazione dei due elementi del terreno. Allo scopo sono state impostate in ciascun anno di ricerca due sperimentazioni agronomiche, una in ambiente semi-controllato (lisimetri) ed una in piena aria (parcelle). Dai risultati ottenuti è emerso come al crescere della dose di zolfo o variando il suo frazionamento non si realizzi un significativo incremento né della produzione di granella né di quella di biomassa vegetativa, che invece vengono significativamente modificate dalla dose di azoto, dalla tessitura del terreno ed in misura più ridotta dal genotipo. La dose di zolfo e il suo frazionamento, invece, hanno comportato l’aumento della quantità di zolfo assorbito dalla pianta ed assimilato dalla granella , ma non hanno modificato in maniera sostanziale l’assorbimento dell’azoto. Al crescere della disponibilità di zolfo è sTata registrata una riduzione del rapporto N/S delle cariossidi, accompagnata dall’aumento dell’indice di pastificazione. La distribuzione del 50% in fase di primo nodo ha invece ridotto il rapporto N/S della granella ed ha aumentato il peso ettolitrico, la concentrazione di proteine della granella e l’indice di sedimentazione in SDS. La quantità di zolfo allontanato dal terreno con le acque di liscivazione è stata elevata anche nel testimone con concimato, ed è aumentata al crescere della dose di zolfo e con la distribuzione della dose di zolfo interamente in presemina. E’ stato inoltre verificato che mediante la quota di zolfo persa per liscivazione corrisponde a circa il 70% del totale delle asportazioni dell’elemento dal suolo, e che la liscivazione rappresenta la principale voce passiva nel bilancio colturale dello zolfo.
File