ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04152020-185455


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CONI, ELISABETTA
URN
etd-04152020-185455
Title
Le Colonie Marine del `900: strategie progettuali per un recupero edilizio sostenibile. Il caso dell'ex Colonia Marina Francesco Sartori di Funtanazza (SU).
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Santi, Giovanni
relatore Cocco, Giovanni Battista
relatore Martino, Massimiliano
Parole chiave
  • colonie marine
Data inizio appello
28/05/2020;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
28/05/2060
Riassunto analitico
La tesi si pone come obiettivo quello di un recupero edilizio e sostenibile della ex colonia marina Francesco Sartori di Funtanazza, in Sardegna. La prima parte della tesi affronta il tema della nascita delle colonie e della loro diffusione nelle nostre coste. Per capire a fondo il ruolo che queste rivestono nell’architettura italiana, è necessario analizzare la loro evoluzione, sia dal punto di vista architettonico che sociale, a partire dal XVIII secolo fino ad arrivare ai giorni nostri, in cui, a causa del loro progressivo abbandono, la maggior parte di esse si trova in attesa di una riqualificazione, processo complesso che deve realizzarsi nel totale rispetto del valore architettonico e storico dell’opera. L’inquadramento del caso studio mette in luce le potenzialità e le criticità della zona nella quale questo si inserisce e le vicende storiche e sociali che hanno portato alla sua costruzione. La casa al mare Francesco Sartori nasce nel 1956 per i figli dei minatori della miniera di Montevecchio. Per studiare la struttura occorre analizzarla in tutte le sue parti, comprendere le relative destinazioni d’uso e descrivere come si svolgevano le giornate al suo interno. Con il decadere degli impianti minerari, nel 1983 la colonia chiude definitivamente e oggi versa in uno stato di totale degrado.
Il recupero della casa al mare Francesco Sartori prevede la riqualificazione della struttura con una nuova destinazione d’uso: albergo con centro benessere. Il progetto si pone con rispetto nei confronti del valore storico e sociale dell’opera, conservando le principali caratteristiche architettoniche della struttura, e inserendo al suo interno gli spazi necessari per la funzione turistico-ricettiva.
File