ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-04092016-111005


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ESPOSITO, CLAUDIA
URN
etd-04092016-111005
Thesis title
Messa a punto di un metodo molecolare per la quantificazione dei tassi di ingestione algale nel copepode Calanus helgolandicus
Department
BIOLOGIA
Course of study
BIOLOGIA MARINA
Supervisors
relatore Prof. Casini, Giovanni
relatore Dott.ssa Carotenuto, Ylenia
Keywords
  • Skeletonema marinoi
  • Calanus helgolandicus
  • qPCR
  • Tassi d'ingestione
Graduation session start date
23/05/2016
Availability
Full
Summary
I copepodi costituiscono un ‘link’ diretto tra il fitoplancton (diatomee) e i consumatori superiori. La valutazione dei tassi di ingestione dei copepodi è un parametro fondamentale per determinare l’impatto delle fioriture algali su questi crostacei. I metodi basati sui conteggi cellulari dell’alga ingerita sono lunghi, soggetti ad errore e di difficile applicazione in situ. Nel presente lavoro di tesi è stato messo a punto un metodo molecolare per l’identificazione e quantificazione del DNA della diatomea Skeletonema marinoi nel copepode Calanus helgolandicus, utilizzando tecniche di estrazione e amplificazione del DNA ribosomiale 18S (rDNA) mediante real-time quantitative PCR (qPCR). La procedura sperimentale è stata suddivisa in una prima fase di selezione e ottimizzazione di 7 coppie di primer specifici per il rDNA 18S della S. marinoi, ed una seconda fase, in cui sono stati condotti esperimenti di alimentazione su femmine di C. helgolandicus incubate in S. marinoi. Con questo metodo è stato possibile calcolare il numero di cellule di S. marinoi ingerite dal C. helgolandicus, che risulta essere compreso tra 23-110 cell/cop/ora. In conclusione, questo studio permetterà di valutare i tassi di ingestione di C. helgolandicus durante una tipica fioritura primaverile di S. marinoi nel Nord Adriatico, per valutare l’effetto della diatomea sulla riproduzione del copepode in situ.
File