ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04082020-185317


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PIERACCI, YLENIA
URN
etd-04082020-185317
Title
Celiachia e Sport: valutazione delle problematiche e degli strumenti disponibili.
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
SCIENZE DELLA NUTRIZIONE UMANA
Supervisors
relatore Demontis, Gian Carlo Alfredo Giuseppe
correlatore Morgantini, Fausto Bruno
Parole chiave
  • gluten free diet and sport
  • gluten free diet
  • gluten free and travel
  • eating out gluten free
  • dieta senza glutine e sport
  • dieta senza glutine
  • celiachia e sport
  • celiac disease and sport
  • celiac disease and performance
  • celiac disease
  • athletic performance
  • adherence gluten free diet
  • malattia celiaca
  • malattia celiaca e performance sportiva
  • strategies in sport nutrition
Data inizio appello
28/04/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Le diagnosi di celiachia in Italia e nel mondo, negli ultimi anni, sono aumentate significativamente: ciò non significa necessariamente che la celiachia sia in crescita ma molto probabilmente che, con l’aumento delle conoscenze e della sensibilità tra gli operatori sanitari, migliorano le possibilità diagnostiche della malattia. Anche gli atleti professionisti e gli sportivi, in genere, non sfuggono alla problematica e i preparatori atletici, gli allenatori, i team di medicina dello sport e tutti i professionisti che lavorano in tale ambito devono confrontarsi con una malattia che può presentarsi in maniera insidiosa, compromettendo notevolmente le prestazioni atletiche, e che richiede una adeguata gestione dell’alimentazione, al momento unica terapia della malattia.
Il presente lavoro è stato articolato in diverse parti.
Nella prima parte è stata effettuata un’approfondita ricerca bibliografica, riguardante i diversi aspetti connessi con la malattia celiaca, la dieta senza glutine e l’alimentazione del soggetto sportivo, in modo tale da poter comprendere le possibili problematiche, sia nutrizionali che pratiche, relative all’alimentazione gluten-free, in soggetti con tale patologia, che svolgono attività fisica di resistenza a moderata o elevata intensità.
Nella seconda parte del lavoro è stato sviluppato un questionario, formulato sulla base delle conoscenze acquisite durante la prima parte del lavoro, che poi è stato somministrato a soggetti con i suddetti requisiti, con lo scopo di indagare le difficoltà effettivamente riscontrate.
Successivamente, stati delineati i possibili strumenti a disposizione dei soggetti celiaci che potrebbero essere utilizzati per superare le problematiche riscontrate, con una maggiore attenzione nei riguardi del soggetto sportivo.
Infine, nell’ultima parte del lavoro, è stato sviluppato un piano nutrizionale basato su due giornate tipo di un atleta aerobico, utilizzando in una versione cereali contenenti glutine e nell’altra cereali privi di glutine, in modo tale da andare a valutare le possibili carenze e gli sbilanciamenti nutrizionali a cui i soggetti sportivi celiaci possono andare in contro.
La nutrizione dell’atleta celiaco presenta indubbiamente maggiori complessità rispetto all’atleta sano, ma se l’intolleranza al glutine viene gestita correttamente, non determina limitazioni nell’attività sportiva e nel raggiungimento della massima prestazione.

2. ABSTRACT
In the last decades, the diagnosis of celiac disease, in Italy and worldwide, has increased significantly. This raise is related both to an effective increase of the cases and to an improvement of the diagnostic possibilities of the disease.
The rising number of diagnosis necessarily leads to an increasing frequency of celiac disease even in professional athletes and athletes in general. So athletic trainers, coaches, the sports medicine team and other professionals have to face daily this disorder, that can be insidious and that requires a strictly dietary management.
The present study includes several steps.
In the first part, a literature research was carried out and it concerns many aspects related to celiac disease, gluten free diet, celiac disease in sports, nutrition of celiac athletes and difficulties and risk for these people.
In the next part of the study a questionnaire was developed on the bases of the knowledges acquired in the previous step of the work and administered to several celiac athletes. The purpose of the survey was to determine both nutritional and practical risks and issues, in order to outline strategies and tools that can help these people to manage the association between sport and disease.
In the last part of the study a nutritional plan based on two typical days of a resistance athletes was developed, first using aliments containing gluten and after aliments without gluten. The purpose was to investigate if gluten free diet can lead to nutritional deficiency and imbalances.
The nutrition of celiac athletes several critical points, but if it is correctly managed, it doesn’t determine limitation in sports.
File