ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04062018-175328


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BENDINELLI BIONDI, VALENTINA
URN
etd-04062018-175328
Title
Voci dentro e fuori dal guscio: per un'analisi di Nutshell di Ian McEwan
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE
Commissione
relatore Prof.ssa Ferrari, Roberta
Parole chiave
  • intertestualità
  • narratore fetale
  • livello diegetico
Data inizio appello
23/04/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro ha l'obiettivo di analizzare la dimensione testuale del diciassettesimo romanzo di Ian McEwan, Nutshell. Sia il titolo che l'epigrafe rimandano alla tragedia shakespeariana di Hamlet, dalla quale l'autore prende in prestito, oltre alle cifre onomastiche, i tratti essenziali del principe danese. La fine oratoria, la sensibilità per le arti e la passione per la filosofia sono, infatti, le più spiccate caratteristiche del protagonista di Nutshell, un feto di trentotto settimane, voce del romanzo. Si tratta di un narratore inaffidabile, il cui racconto viola le consuete norme epistemologiche. Il lettore deve perciò sospendere la propria incredulità, accettando le condizioni imposte dal racconto. Nonostante l'eccezionale posizione del narratore, l'autore si dimostra sostanzialmente fedele alla rappresentazione della realtà, come nel resto della sua ampia e varia produzione, che condivide con Nutshell temi come la corruzione dell'innocenza e l'ubiquità della violenza, che stravolge la dimensione della quotidianità, minando gli equilibri e le possibilità di felicità dell'uomo.
File