ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04062014-094641


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RICCI, MICHELA
URN
etd-04062014-094641
Title
Il Sistema di Controllo Interno della Qualita nell'attivita di revisione legale
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
CONSULENZA PROFESSIONALE ALLE AZIENDE
Supervisors
relatore Prof. Silvestri, Alessio
Parole chiave
  • MEF
  • Controllo di qualità
  • D.Lgs. 39/2010
  • Revisione Legale
  • ISA 220
  • Consob
  • Relazione di Trasparenza
  • ISQC 1
Data inizio appello
30/04/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro intende affrontare gli aspetti principali del Sistema di Controllo Interno della Qualità nell’attività di revisione legale, così come previsto dai Principi di Revisione sia nazionali, sia internazionali. È grazie alla formulazione del Decreto Legislativo del 27 gennaio 2010 n. 39, che il sistema normativo italiano è stato in grado di allinearsi agli standard europei in materia di revisione: tale decreto ha infatti recepito la Direttiva 2006/43/CE in materia di revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati. Tra gli aspetti positivi più rilevanti di questo intervento, troviamo la definizione di un sistema di controllo esterno della qualità dell’attività di revisione. Al di là del controllo di qualità previsto dal D.Lgs. 39/2010, esiste una prassi comportamentale, che ha avuto origine nei paesi nei quali la revisione si è sviluppata per prima, che ha sentito la necessità di istituire un controllo sull’operato dei revisori. L’esigenza di un controllo interno della qualità scaturisce da una molteplicità di situazioni: diverse sono le attività che coinvolgono interessi diffusi presso il pubblico. Ecco come l’informativa di bilancio delle imprese si trovi oggi a rivestire una notevole importanza in tutta una serie di rapporti economici tra impresa, soci e terzi e più in generale per l’economia del paese. Non solo, un altro aspetto legato alla qualità e quindi alla necessità di un controllo è quello della remunerazione del revisore. Il lavoro trae quindi spunto dalle considerazioni di cui sopra.
Il percorso si sviluppa su cinque capitoli, dei quali si espongono di seguito i tratti salienti.
Il primo capitolo affronta il concetto di che cosa si intende per “Controllo di Qualità” nell’ambito dell’attività di revisione legale. Come vedremo il controllo di qualità si sviluppa su due linee: il c.d. controllo esterno (o controllo pubblico di qualità) e il c.d. controllo interno.
Il secondo capitolo tratta invece gli aspetti legati alla normativa vigente ed alle linee guida di riferimento aventi ad oggetto il controllo di qualità o che risultano ad esso collegati. L’attenzione sarà quindi posta non solo sul D.Lgs. 39/2010 e sui Principi di Revisione sia nazionali, sia internazionali, ma anche su particolari aspetti che possono contribuire a migliorare la qualità dei servizi offerti dalle Società di Revisione, come la delibera Consob in materia di antiriciclaggio e la comunicazione Consob riguardante la determinazione dei corrispettivi dell’attività di revisione.
Il terzo capitolo affronta il tema degli aspetti organizzativi del controllo di qualità previsti a livello di singolo incarico di revisione, a livello di soggetto abilitato alla revisione e a livello di piccoli e medi studi professionali. Per comprendere meglio l’effettivo funzionamento del sistema di controllo interno della qualità, anche alla luce delle considerazioni teoriche formulate, sono stati elaborati ed analizzati i risultati di un questionario proposto alla società Alfa e sono state analizzate le relazioni di trasparenza emesse da particolari Società di revisione italiane.
Il quarto capitolo individua invece gli attori che prendono parte al sistema di controllo interno della qualità: per ciascun soggetto saranno evidenziate le principali caratteristiche ed il contributo reso.
Infine il quinto capitolo, di stampo pratico, analizza l’esito finale sul controllo di qualità portato avanti dalla Consob nei confronti della società Alfa, evidenziando i punti di maggiore interesse con le relative riflessioni.
File