ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04042017-104031


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BIGALLI, ELENA
URN
etd-04042017-104031
Title
Riqualificazione urbana del centro di Larciano: studio della mobilità e progettazione di una nuova biblioteca civica
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Commissione
relatore Ing. Leandri, Pietro
relatore Arch. Calvani, Caterina
Parole chiave
  • urbanizzazione
  • urbanistica
  • riqualificazione
  • recupero urbano
  • progettazione
  • biblioteche
  • infrastrutture viarie
  • architettura
Data inizio appello
27/04/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
27/04/2087
Riassunto analitico
La ricerca si è concentrata sul tema della riqualificazione urbana dei piccoli centri, sulla possibilità di migliorare la fruizione dello spazio in un contesto urbano che è cresciuto rapidamente per far fronte alla sempre maggiore esigenza abitativa e di servizi.<br><br>L’area di studio si colloca nel Comune di Larciano (PT); nella mia esperienza come membro dell’amministrazione comunale per un mandato, ho rilevato i bisogni e approfondito i desideri degli abitanti;questo mi ha spinto a cercare una soluzione alle problematiche che con loro ho condiviso.<br><br>Ho analizzato il tessuto urbano esistente, il sistema della mobilità e i servizi offerti al cittadino, evidenziando poi le criticità dell‘area:<br> - assenza di spazi pubblici integrati al contesto urbano;<br> - disconnessione tra sistemi funzionali diversi;<br> - mancanza di riferimenti di socializzazione locale e di spazi ad essa adeguati;<br> - scarsa fluidità dei collegamenti;<br> - non adeguati livelli di sicurezza stradale;<br> - promiscuità del sistema infrastrutturale.<br><br>Il lavoro ha previsto due azioni:<br><br>- riclassificazione delle strade con attenzione ai sistemi per la salvaguardia dell’utente<br> debole seguendo i dettami delle normative vigenti.<br> Il sistema di mobilità progettato andrà a correggere i punti critici, modererà il traffico e <br> permetterà una circolazione più fluida dei flussi nell’area oggetto di studio.<br><br>- progettazione di una nuova biblioteca civica tenendo conto degli standard dimensionali e di<br> servizio.<br> Dopo un rilievo altimetrico dell‘area, sfruttando il dislivello naturale del terreno, ho<br> inserito una costruzione integrata con il contesto, che diviene il luogo e il mezzo per<br> ottenere un rafforzamento della coesione sociale.<br><br>Si ottiene così un incremento dei livelli di sicurezza, una nuova visione degli spazi urbani, la possibilità di avere più luoghi collegati e di facile accessibilità e un luogo della cultura facilmente fruibile, in modo da apportare un miglioramento della qualità della vita degli abitanti.
Note
La tesi in oggetto non è stata inserita correttamente nel data base dall’autore. L’autore stesso ed i relatori sono stati avvertiti di tale omissione.
File