ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04042013-105359


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
PERRONI, LUANA
URN
etd-04042013-105359
Title
La poetica dell'ambiguita nell'opera di William Kentridge
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI
Commissione
relatore Prof. Tosi, Alessandro
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
22/04/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
22/04/2053
Riassunto analitico
Scopo di questa tesi è dimostrare come all’interno della sua produzione artistica William Kentridge riveli l’adesione ad una poetica dell’ambiguità.<br>Il presente contemporaneo caratterizzato dalla presenza di linguaggi rigorosamente codificati e tesi alla definizione di un pensiero razionale rigido, presenta quotidianamente certezza, definizione e chiarezza come valori superiori all’esplorazione di forme aperte.<br>Tuttavia, soprattutto a partire dal XX secolo si sono sviluppate in campo artistico poetiche dell’ambiguità che rivoluzionano nei loro presupposti questa gerarchia. L’ambiguità viene percepita come uno dei tratti caratteristici dell’età moderna, e l’esperienza artistica viene in molti casi vissuta nel tentativo di avvicinarsi alla capacità di coglierla come elemento costitutivo della realtà. Ciò che massimamente attrae in una poetica dell’ambiguità è il suo essere contemporaneamente porta d’accesso da un lato alla possibilità di ricchezza polisemantica di immagine e realtà, dall’altro alla possibilità di una loro totale mancanza di senso. La coesistenza paradossale di questi due aspetti, polisemia e totale assenza di significato, offerta dall’ambiguità permette l’approdo ad una forma nuova di conoscenza. La consapevolezza che ne scaturisce, lungi dallo schiacciare col suo peso, rivela che accettare l’ambiguità significa accettare la propria umanità e permette di vedere meglio il modo in cui abitare e vivere la contraddizione.<br>Si procederà all’analisi della poetica dell’ambiguità in Kentridge attraverso una selezione di alcune sue opere ritenute particolarmente rilevanti al fine della dimostrazione della tesi.<br>
File