logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-04022022-154640


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
D'ELIA, CHIARA
URN
etd-04022022-154640
Thesis title
Blockchain e Smart Contracts. L'InsurTech come banco di prova per le nuove tecnologie
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Faini, Fernanda
correlatore Prof.ssa Poletti, Dianora
Keywords
  • disruption
  • insurtech
  • blockchain
  • smart contracts
  • insurance
  • digitalization
  • innovation
  • api
  • dashboard
  • assicurazioni digitali
  • tecnologie abilitanti
  • internet of things
  • machine learning
  • artificial intelligence
  • big data
  • industria 4.0
Graduation session start date
02/05/2022
Availability
Withheld
Release date
02/05/2092
Summary
Il presente elaborato si propone un’analisi interdisciplinare del complesso fenomeno della blockchain e delle sue applicazioni, in specie nel settore assicurativo. Questa nuova tecnologia, species del genus delle distributed ledger technologies, consentendo la registrazione, la convalida, l’aggiornamento e l’archiviazione di dati in modo che questi, una volta inseriti nella “catena”, non siano più (facilmente) modificabili, aumenta la fiducia, la sicurezza, la trasparenza e la tracciabilità dei dati stessi offrendo altresì risparmi sui costi grazie a soluzioni nuove ed efficienti.
Un primo ambito di ricerca riguarda l’analisi del “paradigma” blockchain e delle sue principali applicazioni alla luce anche delle regole in materia di trattamento dei dati personali. Vengono analizzati i distintivi elementi tecnici e tecnologici per comprenderne la natura e coglierne le criticità giuridiche che ne derivano in considerazione della normativa in vigore. Si esamina anche una delle più fiorenti applicazioni della “catena di blocchi”: gli smart contracts, contratti intelligenti con un’incerta qualificazione giuridica. Muovendo da questa analisi si indagano l’impatto e l’applicazione di blockchain e smart contracts in specie nel comparto assicurativo.
Un secondo ambito d’indagine riguarda più ampiamente l’applicazione delle c.d. disruptive technologies, quali DLT, Big Data, Artificial Intelligence, etc., nel settore insurance. Si focalizza l’attenzione sulla oramai avviata rivoluzione InsurTech – locuzione che riassume perfettamente tutto ciò che è innovazione technology – driven in ambito assicurativo – evidenziandone la capacità di sconvolgere l’intera catena del valore, dal product development al risk management.
File