ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04022018-222025


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
LANDI, FRANCESCA
URN
etd-04022018-222025
Title
Progetto di recupero e riqualificazione dell'area "Ippodromo F.Caprilli" a Livorno
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Arch. Santini, Luisa
relatore Arch. Calvani, Caterina
relatore Ing. Giuliani, Francesca
Parole chiave
  • Livorno
  • ippodromo
  • analisi multicriterio
Data inizio appello
23/04/2018;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
La presente tesi ha lo scopo di proporre una soluzione per la riqualificazione ed il recupero dell’area comprendente l’ippodromo “F.Caprilli” e l’adiacente parco della Ceschina, a Livorno. Dopo un’introduzione storica, andremo a soffermarsi sulle indicazioni di carattere normativo e di governo del territorio che ricadono nell’intera area di studio, oltre ad analizzare le caratteristiche del tessuto sociale ed urbano locale, evidenziandone le criticità e potenzialità. A seguito di questa analisi preliminare, emerge la necessità di trovare delle funzioni che possano andare a migliorare e a subentrare all’attuale attività di ippodromo, ormai dismessa. Si espongono perciò quattro soluzioni progettuali che ospitano le funzioni di un nuovo ippodromo, di una cittadella dello sport, di una azienda agraria e di una cittadella della musica. Per scegliere l’opzione migliore si ricorre alla tecnica dell’analisi multicriterio (AMC), stilando una serie di criteri, quantitativi e qualitativi, rispetto ai quali valutare le alternative, tramite indici numerici e secondo le priorità di diversi punti di vista. Quindi, attraverso l’elaborazione dei risultati della AMC, abbiamo la capacità di mettere in luce qualità e problematiche dei vari progetti; perciò l’obiettivo della tesi è quello di proporre una sintesi tra più funzioni, che permette di bilanciarne i punti di forza e di debolezza, per ottimizzare le prestazioni dell’intera area analizzata.
File